Arrampicata sportiva: la Tacche & Svasi ha avviato la 28esima stagione consecutiva

255

Arrampicata sportiva: la Tacche & Svasi ha avviato la 28esima stagione consecutiva. Lunedì 21 settembre gli appassionati si sono ritrovati presso la palestra di Madonna Alta, fresca di rinnovo della convenzione con il Comune di Perugia. Presente anche l’Assessore allo Sport Clara Pastorelli

Grazie alla Tacche & Svasi l’arrampicata sportiva prosegue la sua lunga tradizione nel territorio perugino. Lunedì 21 settembre, presso l’ormai storica palestra di Madonna Alta, gli appassionati del settore si sono ritrovati per dare il via alla 28esima stagione promossa dalla società perugina.

Una ripartenza contrassegnata dalla grande attenzione rispetto al tema della sicurezza sanitaria e dalla consueta partecipazione, che dal tardo pomeriggio ha visto confluire diversi atleti.

“E’ un riapertura insperata – dichiara il Presidente della Tacche & Svasi, Carlo Baccarelli – visto il momento che stiamo vivendo. Abbiamo applicato tutti i protocolli di sicurezza e devo dire che c’è stata una risposta importante. Nei giorni precedenti abbiamo ricevuto tante telefonate e prenotazioni, anche da appassionati legati più strettamente all’outdoor e alla montagna. Quest’anno abbiamo variato gli orari, cercando di venire incontro maggiormente alle esigenze delle persone che lavorano e studiano, anticipando l’apertura pomeridiana. Per quanto riguarda l’attività dei più piccoli siamo ancora in fase di valutazione e puntiamo sulla fine dell’anno, nella speranza che l’emergenza sanitaria consenta di riaprire i corsi”.

La stagione 2020-2021 per la Tacche & Svasi segna anche il rinnovo della convenzione con il Comune di Perugia per la gestione della palestra di via Diaz.

“Grazie alla disponibilità del Sindaco, Andrea Romizi e dell’Assessore Clara Pastorelli, siamo riusciti a raggiungere questo importante obiettivo, che dà continuità agli investimenti e agli sforzi che abbiamo fatto in questi anni”.

Alla ‘prima’ stagionale della Tacche & Svasi non è valuta mancare la già citata Clara Pastorelli, Assessore allo Sport del Comune di Perugia.

“Siamo orgogliosi di avere nel nostro territorio – ha dichiarato la stessa Pastorelli – una società così importante nel mondo dell’arrampicata sportiva. Il rinnovo della convenzione è un modo per dare continuità ad un proficuo rapporto e lo stimolo per collaborare maggiormente nel futuro”.