Ginnastica artistica: a Fermo un bronzo per la Junior Libertas Perugia

440
Ginnastica artistica: a Fermo un bronzo per la Junior Libertas Perugia. Le ragazze del sodalizio perugino ottengono un terzo posto nella categoria LB Allieve

Ginnastica artistica: a Fermo un bronzo per la Junior Libertas Perugia. Le giovanissime atlete del sodalizio perugino ottengono un terzo posto nella categoria LB Allieve

Una bella vetrina per le squadre umbre a Fermo. Nella cittadina marchigiana è andato in scena il Torneo delle Regioni Silver di ginnastica artistica femminile e di ginnastica ritmica, competizione che ha visto la partecipazione di moltissime società italiane.

Nella palestra federale “Federico Appoggetti” del polo sportivo fermano, è stata organizzata la finale nazionale di questa competizione con la regia della società Alma Juventus Fano.

La kermesse ha visto competere le circa 1600 ginnaste dagli otto anni in su, provenienti da ogni angolo del nostro paese, suddivise in categorie di età e di livelli diversi.

Per quanto riguarda le società perugine da segnalare un ottimo bronzo conquistato dalla Junior Libertas.

ARTISTICA FEMMINILE – Quattro le società umbre scese in pedana con le loro otto squadre in totale, CJG Tifernate Città di Castello (3 squadre), CLT Terni (2), Fortebraccio Perugia (2) e Junior Libertas Perugia (1), per la ginnastica artistica femminile, dopo le qualificazioni nella fase regionale di fine ottobre a Terni.

Nella categoria LE3 Junior/Senior (il Livello Eccellenza), la squadra della Fortebraccio, composta da Ester Guaitini, Stacy Kutrolli e Aurora Pasquali si è classificata 7^ esibendosi nel volteggio, nella trave e nel corpo libero.

In quella LD Junior/Senior, Morgana Caloni, Elisa Canali, Elena Malici e Daria Vitaloni del CLT sono appunto salite sul 2° gradino del podio, grazie all’ottima prova sui quattro attrezzi (volteggio, parallele, trave e corpo libero).

Per quanto riguarda il livello LC Allieve, la Fortebraccio si è piazzata in 10^ posizione con Eleonora Dentini, Emma Lucarelli, Alessandra Puletti e Asia Rossi; mentre per le Junior/Senior, la 2^ squadra del CJG Tifernate (Mia Bacci, Matilde Bondi, Teresa Rosmini e Giada Ugolini) in 13^ e la 1^ squadra sempre del CJG Tifernate (Elisa Brachini, Nicole Lazzerelli, Caterina Picchirilli e Gaia Serafini) in 14^ (volteggio, parallele, trave e corpo libero).

Nel programma LB3 Allieve, Viola Carini, Aurora Domenichini, Vittoria Galeotti e Sofia Selvi ancora del CJG Tifernate hanno raggiunto la 6^ posizione in classifica con i tre attrezzi (volteggio, trave e corpo libero).

Infine nella categoria LB Allieve, medaglia di bronzo per le ginnaste della Junior Libertas Perugia, Margherita Agozzino, Serena Forlucci, Gaia Mandò e Caterina Vinti, e 8° posto per quelle del CLT Mia Farinacci, Andrea Malerba e Sophia Malerba (volteggio, parallele, trave e corpo libero).

GINNASTICA RITMICA – Passiamo ora alla sezione della ritmica, in cui hanno preso parte alle competizioni del Torneo delle Regioni Silver soltanto due società umbre.

La Fulginium Foligno con una squadra e l’Olympia 2000 Cannara con due compagini si sono infatti qualificate nella fase regionale che si è disputata a San Martino in Trignano nei pressi di Spoleto a fine ottobre.

Per quello che concerne il massimo livello, quello LD Junior/Senior, la squadra dell’Olympia 2000, composta da Silvia Lisi, Maria Aurora Mezzopera e Wiktoria Pospychala, si è classificata 12^, esibendosi nel collettivo, nella successione e nell’individuale.

Nella categoria LC Allieve, Benedetta Brunori, Sofia Santini, Vittoria Stocchi e Angelica Zamparelli della società Fulginium sono arrivate in 15^ posizione, sempre nel collettivo, nella successione e nell’individuale.

Infine il risultato migliore è stato conquistato dalle altre ginnaste dell’Olympia 2000 nel programma LB Allieve: Serena Corna, Maddalena Montalti e Chiara Tedeschi hanno raggiunto il 5° posto con il collettivo, la successione e la coppia.

Quelle del Torneo delle Regioni hanno rappresentato le ultime gare del calendario 2019 dell’artistica femminile Gold e Silver e della ginnastica ritmica Silver. I buoni risultati ottenuti permettono di guardare avanti con fiducia, per affrontare le nuove sfide che contraddistingueranno l’anno agonistico 2020.