Grifo, che reazione: Feralpi travolta in rimonta (3-2)

150
Perugia-Feralpisalò: Top e Flop. Il Perugia va di fascia, Minesso meglio di testa che di piede

Grifo, che reazione: Feralpi travolta in rimonta (3-2). Minesso rimedia alla ‘papera’ di Fulignati, poi i biancorossi la risolvono con due rigori. Nel finale gol della bandiera di Guerra

Un Perugia che, privo del suo uomo guida, Federico Melchiorri, poteva smarrirsi dopo il vantaggio della Feralpisalò su errore di Fulignati. Invece così non è stato. Ottima reazione dei ragazzi di Caserta che in rimonta hanno superato i lacustri per 3-2.

Alla prima conclusione, da distanza siderale, gli ospiti sono andati in vantaggio, al 24′. Fulignati sorpreso da un tiro non certo irresistibile di Ceccarelli.

Minesso però, in grande condizione, sfrutta un cross al bacio di Crialese e ancora di testa fa 1-1 (36′). Si va così negli spogliatoi per l’intervallo.

Nella ripresa arrivano due rigori per i biancorossi: Minesso sbaglia ma Falzerano ribadisce in rete (57′), mentre Burrai fa centro per la prima gioia con la maglia del Perugia (59′).

Nel finale, sempre dal dischetto, la Feralpi accorcia con Guerra che ribadisce in gol dopo la parata di Fulignati. Ma il tempo di battere a centrocampo che l’arbitro decreta la fine delle ostilità.

PERUGIA – FERALPISALO’ 3-2 (1-1)

PERUGIA: (4-3-3) Fulignati; Elia (31′ st Rosi), Angella, Sgarbi, Crialese; Moscati (1′ st Sounas), Burrai, Vanbaleghem;  Minesso (19′ st Vano), Murano (27′ st Lunghi), Falzerano (27′ st Kouan). A disp.: Baiocco, Bocci, Monaco, Negro, Cancellotti, Favalli, Konaté. All.: Caserta

FERALPISALO’: (4-3-1-2) De Lucia; Vitturini (27′ st Brogni), Farabegoli, Legati, Bergonzi; Gavioli (17′ st Tulli), Carraro, Guidetti (39′ pt Hergheligiu); Ceccarelli (17′ st D’Orazio); Guerra, Miracoli. A disp.: Liverani, Giani, Bacchetti, Petrucci, Pinardi, Rizzo. All.: Pavanel

RETI: 24′ pt Ceccarelli (F), 36′ pt Minesso (P), 12′ st Falzerano (P), 14′ st su rig. Burrai (P), 49′ st su rig. Guerra (F)

ARBITRO: Davide Moriconi di Roma 2 (Ciancaglini-Pellino). IV uomo: Davide Di Marco di Ciampino

NOTE: Ammoniti: 7′ st Bergonzi (F), 9′ st Carraro (F), 14′ st Vitturini (F), 15′ st Kouan (P). Recupero: 1′ pt – 4′ st

Nicolò Brillo