Grifo in sosta, tra allenamenti, pizze (al taglio) e cena a base di pesce (o carne)

270
Niente weekend di gara per il Perugia che continua comunque a lavorare in vista della sfida col Brescia
foto: pagina facebook "A.C. Perugia"

Niente weekend di gara per il Perugia che continua comunque a lavorare in vista della sfida col Brescia

 

Settimana di lavoro per il Perugia Calcio a causa della sosta del campionato (la seconda in questa stagione) per le gare delle nazionali.

C’è da recuperare qualche “acciaccato” dopo la gara di Benevento e soprattutto c’è da rimettere in pista Cristian Dell’Orco che si appresta a tornare in gruppo a quasi un mese di distanza dall’infortunio muscolare patito nel primo tempo di Frosinone.

Alvini e i suoi collaboratori non vogliono lasciare nulla al caso per presentarsi al top nella sfida casalinga contro il Brescia del prossimo weekend.

C’è la forte volontà di regalare la prima gioia stagionale al pubblico di casa, anche se l’avversario è tutto fuorché abbordabile.

Intanto sabato 9 ottobre (ore 10) è in programma un test con la primavera di Formisano a porte rigorosamente chiuse.

Eppure la settimana non è stata di soli allenamenti, ma, per staff e gruppo squadra, c’è stata anche l’occasione per un ‘banchetto’.

Niente pizza, già mangiata (al taglio) nel post gara di Benevento (e da quelle parti di pizza se ne intendono) e come da tradizione accade quasi dopo ogni trasferta.

Bensì si è trattata di una cena a base di pesce (o in alternativa carne) nella serata di mercoledì 6 ottobre, presso un noto locale del perugino.

Cena programmata da tempo e offerta da uno sponsor molto vicino al club, e non dal Presidente come si è detto in settimana.

È stata quindi l’occasione per cementare ancora di più un gruppo che sembra già abbastanza solido.

La Redazione