Il Comune di Perugia ha premiato la Thebris Nuoto Perugia

135

Il Comune di Perugia ha premiato la Thebris Nuoto Perugia. La società è stata ricevuta dall’Assessore allo Sport Pastorelli, dopo l’ottima performance nella traversata Napoli – Capri

Questo pomeriggio, presso la sala Rossa di palazzo dei Priori l’assessore allo sport Clara Pastorelli ha consegnato, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, un riconoscimento alla Thebris Nuoto di Ponte Felcino per il risultato conseguito lo scorso 11 settembre.

I componenti della squadra perugina, infatti, alla loro prima partecipazione si sono aggiudicati la staffetta Capri-Napoli, traversata di 36 km in mare aperto.

Giacomo Capanni, Jacopo Ceccarelli, Elettra Cerbini, Sofia Meniconi, Michele Salerno e Gaia Tacconi hanno trionfato davanti alla Sorrento Infinity, giunta seconda con 18 minuti di distacco,facendo registrare un ottimo tempo finale di 6h 58’30”.

Il gruppo allenato dal coach Massimiliano Meniconi entra di diritto nella storia di una manifestazione ormai in programma da 55 anni cui hanno partecipato squadre provenienti da tutta Italia ma anche da un paio di paesi esteri, segnatamente Islanda e Spagna.

Nonostante il mare agitato e le condizioni di visibilità non ottimali, la Thebris Nuoto ha compiuto l’impresa di arrivare al Circolo Posillipo per prima, con i vari staffettisti che hanno deciso di toccare il traguardo, con un bel gesto simbolico, tutti insieme.

Nel portare i saluti del sindaco e di tutta l’Amministrazione comunale l’assessore Clara Pastorelli ha ricordato che la cerimonia di oggi è l’occasione per festeggiare e celebrare tutti insieme lo splendido risultato conseguito da una società che da tempo rappresenta il nobile sport del nuoto in un’area della città, Ponte Felcino, molto vissuta, ma anche alle prese con qualche problematica. La vittoria nella traversata assume particolare valore non soltanto perché giunta alla prima partecipazione, ma anche perché i ragazzi della Thebris Nuoto hanno saputo imporsi davanti alle formazioni di casa, certamente più allenate sul percorso di gara. L’assessore Pastorelli, in senso generale, ha riferito che l’Amministrazione comunale ha inteso, come modus operandi, aprire le porte di palazzo dei Priori alle tante società sportive che operano in città nelle varie discipline perché ritiene che lo sport sia fondamentale per la cultura e la socialità.

“Il territorio perugino sotto questo punto di vista ha grandi potenzialità, come conferma il risultato della Thebris nuoto in una competizione così difficile e ricca di storia. L’Amministrazione è orgogliosa di voi e continuerà a supportare in ogni modo possibile il vostro operato e quello delle numerose società sportive presenti a Perugia che si dedicano a tante diverse discipline, tutte meritevoli di attenzione”.

In chiusura di incontro l’assessore Pastorelli ha lanciato l’idea di organizzare una gara presso il lago Trasimeno, ricambiando l’ospitalità ricevuta a Napoli.