“In ricordo di Leo”, primo trofeo alle vecchie glorie del Perugia

84
 

“In ricordo di Leo”, primo trofeo alle vecchie glorie del Perugia. Tanti gli ospiti per ricordare Leonardo Cenci

 

Una grande festa dello sport il primo triangolate ‘In ricordo di Leo’, organizzato allo stadio di San Sisto da Avanti tutta Onlus. A sfidarsi, ieri, la rappresentanza delle vecchie glorie del Perugia, la rappresentativa della Legione Carabinieri e la rappresentativa degli artisti. Il primo trofeo, un grande “pollicione” come quello che Leo era solito alzare al cielo, è andato alla rappresentativa delle vecchie glorie del Perugia.

“Una grande emozione da vivere insieme”, ha detto Sergio Cenci, il papà di Leonardo Cenci – se chiudete gli occhi, ognuno di noi lo vedrà perché Leo è sempre con noi. Una giornata che esprime grande senso di comunità, quel senso che Leo ha espresso con ogni fibra della sua energia”.

A dare il calcio d’inizio anche l’assessore allo Sport Clara Pastorelli:

“Siamo orgogliosi di aver ospitato in questo impianto un evento del genere”.

Presente anche l’attrice umbra Laura Chiatti:
“Leo ha portato il sole, andiamo avanti con il suo motto ‘avanti tutta’”.

Il ricavato dell’evento servirà per l’acquisto di una poltrona per le chemioterapie. Prima del fischio iniziale un minuto di silenzio per il piccolo Gianmaria Ciampelli, il figlio dell’ex allenatore della giovanile del Perugia.