3M, Gobbini mette in guardia: “Affrontiamo una squadra di A2”

101
3M, Gobbini mette in guardia: “Affrontiamo una squadra di A2”. Le perugine attese da un test di fuoco contro la corazzata Pesaro. Il tecnico delle biancorosse: “Loro potrebbero partecipare alla categoria superiore, ma è un campionato ricco di sorprese”

3M, Gobbini mette in guardia: “Affrontiamo una squadra di A2”. Le perugine attese da un test di fuoco contro la corazzata Pesaro. Il tecnico delle biancorosse: “Loro potrebbero partecipare alla categoria superiore, ma è un campionato ricco di sorprese”

La 3M Pallavolo Perugia ha già archiviato e messo alle spalle la brutta prestazione in casa del fanalino di coda Blu Volley Quarrata. Non c’è molto tempo per rimuginare sugli errori commessi nel palazzetto toscano, perché sabato pomeriggio al Capitini arriva la corazzata Megabox Battistelli Pesaro. La gara si presenta da sola, basta guardare la classifica. Le marchigiane sono seconde a 21 punti in coabitazione con Castelbellino e a sole due lunghezze dalla capolista Volleyrò. Dal canto suo la 3M ha bisogno di punti salvezza come ossigeno. La situazione non è disperata, ma in casa biancorossa c’è la consapevolezza che serve un atteggiamento diverso per ottenere maggiore continuità di rendimento e risultati.

“Non ci nascondiamo sulla difficoltà e sulle insidie della gara con Pesaro – ammette senza problemi coach Gobbini – Parliamo di una squadra che è partita con l’obiettivo di vincere il campionato. La rosa presenta anche atlete che hanno partecipato all’A2 e l’hanno pure vinta. Diciamo che potrebbero tranquillamente partecipare alla categoria superiore. Fanno dell’esperienza un punto di forza. Basta pensare alle due bande che hanno rispettivamente 40 e 42 anni. Noi sicuramente dobbiamo cambiare registro rispetto alla gara con Quarrata. L’approccio mentale deve essere totalmente differente, ma dobbiamo limitare anche molti errori. Teniamo anche presente che ci saranno scontri diretti in fondo alla classifica e che Imola riposa. Qualcuno farà punti, ma molti altri rimarranno a mani vuote. La classifica è corta e può accadere di tutto. In questo campionato regna l’incertezza, anche l’ultima può vincere contro la prima ed ogni gara è una battaglia”.

Appuntamento quindi alle ore 17.00 di sabato 25 gennaio presso il palazzetto del Capitini di Pian di Massiano. Gobbini è ancora alle prese con l’indisponibilità del libero Rota, mentre il centrale Pero è ancora in dubbio. In banda non c’è una schiacciatrice sicura della titolarità. Tutte in ballottaggio, Gobbini deciderà all’ultimo. Per il resto non dovrebbero esserci novità. Manig al palleggio, la diagonale sarà completata dall’opposto Mezzasoma. Senza Pero spazio ancora a Torrisi con la coppia di centrali completata da Nana. A guidare la seconda linea sarà Mastroforti.

PROBABILE FORMAZIONE

3M Pallavolo Perugia: Manig – Mezzasoma, Nana – Torrisi, Silotto – M’Bra, Mastroforti (L). All.: Gobbini

Arbitri: Fabio Ercolani e Claudia Morganti

Nicolò Brillo