Ancora Di Martino per la sfida tra Perugia e Venezia

279
acperugiacalcio.com

Ancora Di Martino per la sfida tra Perugia e Venezia. La stessa vittoriosa gara per il Grifo fu diretta lo scorso anno dal fischietto teramano

Presentazione:

La storia si ripete, fu proprio l’arbitro abruzzese a dirigere quel Perugia-Venezia disputato nella scorsa stagione sportiva 2018/2019 con vittoria dei biancorossi grazie alla rete dell’attaccante Federico Melchiorri. La gara valevole per la diciannovesima giornata del campionato di Serie BKT, che si disputerà allo stadio “Renato Curi” a partire dalle ore 15, vedrà impegnato come arbitro Antonio Di Martino di Teramo coadiuvato dagli assistenti Vincenzo Soricaro di Palermo e Domenico Palermo di Bari. Il quarto ufficiale di gara salirà certamente in auto con Di Martino dato che si tratta di Federico Dionisi della sezione abruzzese dell’Aquila.

La carriera:

Di Martino ha effettuato il corso arbitri a Teramo nel 2003. La sua scalata passa dalla Commissione Interregionale sei anni più tardi e arrivando in Serie D nel 2010. Dopo tre stagioni sportive viene promosso in Serie C, in cui resta per quattro, vincendo anche il Premio Sportilia come miglior arbitro giovane della categoria.  Nel 2016 viene promosso in CAN B debuttando nella serie cadetta il 2 settembre, in occasione della gara tra Virtus Entella e Avellino, terminata 2-0. Il 14 maggio 2017 arriva il sogno dell’esordio in Serie A nella partita in terra emiliana tra Bologna e Pescara vinta dai padroni di casa per 3-1. Al termine della stagione 2018/19 ha diretto un totale di due gare in serie A.

I precedenti:

Indipendentemente dal risultato estremamente positivo della scorsa stagione sportiva, in totale sono sette i precedenti con Antonio Di Martino di Teramo con un trend positivo che recita: tre vittorie, due pareggi e due sconfitte. Solo a titolo di cronaca voglio ricordare che il primo match fra Perugia e Venezia al “Renato Curi” risale al lontano gennaio del 1934 ed il risultato fu favorevole ai Grifoni con il risultato di 4 a 2. Il 26 maggio 1996 i Grifoni vinsero, invece, sul Venezia per 1 a 0 grazie ad una rete oltre realizzata dal dischetto di un certo Massimiliano Allegri. Un penalty che valse una fetta di serie A per i grifoni di Giovanni Galeone.

Luca Fiorucci