Bernardi plaude i suoi: “Bravi a gestirsi in una settimana difficile”

81

Bernardi plaude i suoi: “Bravi a gestirsi in una settimana difficile”. Il tecnico della Sir analizza il momento della squadra. Hoeg esalta il pubblico del PalaBarton

È un lunedì senza volley per i ragazzi della Sir Safety Conad Perugia. Un riposo meritatissimo per una squadra reduce da un super lavoro con 12 (dodici) match ufficiali già disputati nel 2019 (quindi in un mese e mezzo) a cui vanno aggiunti tanti lunghi viaggi effettuati.

“Contro Castellana Grotte la cosa importante era vincere -ammette coach Bernardi – e farlo da tre punti per mantenere il vantaggio in vetta alla classifica. Era normale ed inevitabile che la squadra avesse un calo, venivamo da una trasferta di una settimana molto faticosa che aveva svuotato di energie il serbatoio dei ragazzi. Erano tutti stanchi, ma sono stati bravi perché hanno capito che in queste situazioni, quando il momento diventa importante, la testa non deve mai essere scollegata dal campo. Alle volte le gambe possono girare un po’ meno bene e ci sta, ma la testa deve sempre girare a mille”.

Nel match di ieri il tecnico bianconero ha lasciato a riposo Leon lanciando dal primo punto un positivo Hoag. Proprio lo schiacciatore canadese analizza il momento bianconero:

“Ci prendiamo tre punti molto importanti. Ieri sera c’era il clima della festa, una bella festa, ma in campo è stato difficile perchè venivamo da un periodo molto intenso e vincere era fondamentale. Adesso abbiamo bisogno di un po’ di riposo e poi subito testa alla prossima partita. In regular season il destino è nelle nostre mani. Dobbiamo giocare contro diverse avversarie che giocano bene a pallavolo e tutte molto pericolose. Sarà importante tenere alta la concentrazione e fare il nostro gioco sfruttando le nostre doti tecniche perchè vincendo le prossime cinque gare finiremmo primi. Il pubblico del PalaBarton? Incredibile! Non ho mai visto un pubblico così che è sempre qui al palazzetto ogni partita, che sia importante o meno importante. Tutto questo è emozionante”.

La squadra si ritroverà in palestra domani pomeriggio per una seduta di lavoro fisico che darà il via alla preparazione in vista del prossimo incontro ufficiale, la trasferta di domenica 24 febbraio a Monza.