Champions: Sir già ai quarti, Kazan con un piede nella fossa

142
Champions: Sir già ai quarti, Kazan con un piede nella fossa. La sconfitta del Varsavia certifica il primo posto di Perugia che ora gioca solo per essere testa di serie. I vice campioni in carica vicini alla clamorosa eliminazione

Champions: Sir già ai quarti, Kazan con un piede nella fossa. La sconfitta del Varsavia certifica il primo posto di Perugia che ora gioca solo per essere testa di serie. I vice campioni in carica vicini alla clamorosa eliminazione

Nel pomeriggio/serata di mercoledì 12 febbraio si sono già disputate alcune gare della penultima giornata dei gironi di Champions League di volley maschile.

Di conseguenza arrivano già i primi verdetti, particolarmente favorevoli per la Sir Safety Perugia, questa sera impegnata sul campo del Benfica Lisbona.

La sconfitta del Varsavia di coach Anastasi contro Tours certifica automaticamente il primo posto nella Pool D dei Block Devils che volano così ai quarti già prima di giocare in Portogallo.

Leon e compagni affronteranno queste ultime due gare del girone comunque con grande impegno per rientrare tra le teste di serie del sorteggio dei quarti di finale.

Clamoroso invece quel che accade nella Pool C, dove i vice campioni in carica dello Zenit Kazan sono con un piede (e mezzo) nella fossa.

La formazione russa è caduta ancora in casa dello Jastrzebski Wegiel (3-1) dell’ex tecnico di Perugia Boban Kovac che ha così conquistato il primato nel girone.

Ora Ngapeth e compagni, terzi nella Pool, devono sperare in una serie di incastri nell’ultima giornata per poter sperare di rientrare nel giro delle tre migliori seconde.

Nicolò Brillo