Cosmi ne convoca 20, Marino non si fida del Grifo

189

Cosmi ne convoca 20, Marino non si fida del Grifo. Oltre agli infortunati, mancano anche Nzita, Falzerano, Benzar e Capone. Il tecnico dell’Empoli: “Test duro”

Il Perugia si appresta ad affrontare una delle partite più delicate della stagione tra il silenzio dei suoi tesserati e un clima di sfiducia che si respira in città. Ci vorrà una prestazione di livello e i tre punti per riportare un po’ di sereno dalle parti di Pian di Massiano e uscire definitivamente dalla crisi. In vista della gara con l’Empoli, il tecnico Serse Cosmi ha convocato ben 20 giocatori, esclusi gli infortunati, Gyomber, Barone e Fernades. Nella lista non risultano nemmeno i nomi dei difensori Nzita, Benzar, del centrocampista Falzerano e dell’attaccante Capone, che si siederanno in tribuna.

Il Perugia si troverà di fronte un EMpoli carico dopo i recenti risultati e pronto a dare l’assalto alle posizioni che contano in zona play-off. Alla vigilia della sfida del ‘Curi’, però, il tecnico Pasquale Marino avverte:

Valzer delle panchine: la situazione in B. La metà dei club si affiderà a nuovi tecnici, incognita Trapani

Per noi è sempre una prova del nove , per capire a che punto siamo e quanto possiamo migliorare. È un test difficile come le tre gare precedenti. Abbiamo fatto bene, ma dobbiamo fare meglio”.

“Il Perugia è grande squadra. Non sta attraversando un buon periodo ma ha un grande organico. La classifica è sempre corta, c’è da guardare avanti e anche indietro. Evitiamo di sprecare energie e pensiamo solo al Perugia. Le partite sono ancora molte, dobbiamo portare in campo tutto il lavoro che facciamo in settimana”.