Cremonese-Perugia 4-0: il Foggia solo un lontano ricordo

185

Cremonese-Perugia 4-0: il Foggia solo un lontano ricordo. La formazione di Nesta non è riuscita a trovare il salto di qualità nell’ultima gara del 2018, la Cremonese ridimensione un Perugia mai entrato in partita.

4-0: così si chiude il 2018 per il Perugia. Tutti si aspettavano una battaglia allo “Zini” di Cremona, ma così non è stato. Prestazione imbarazzante dei ragazzi di Nesta.

CRONACA

Perugia in cerca di conferme a Cremona. Dopo la bellissima prova casalinga contro il Foggia (3-0), i ragazzi di Nesta sono chiamati a dare conferma, a quanto di bello visto nel turno precedente, contro la Cremonese. Perugia in campo con il 4-3-1-2 con Verre alle spalle del tandem d’attacco Vido-Han.

Pronti via e subito il Perugia a rendersi pericoloso con una punizione dal limite di Mazzocchi, con il pallone che finisce di poco a lato.
Ma la risposta della Cremonese è efficace e nel giro di dieci minuti piazza un uno-due che piega il Perugia. Al 15’ è Terranova ad impattare di testa un cross per l’1-0, poi ci pensa Piccolo al 21’ a concludere in porta con una semirovesciata incredibile: 2-0. Un Perugia messo sotto scacco dalla Cremonese. Piccolo fa le prove generali del 3-0, che effettivamente arriva al 35’ con la zuccata di Castrovilli.
Pallida reazione del Perugia con Vido, che manca di poco l’appuntamento col gol. Ma niente da fare. Perugia annichilito dalla Cremonese nei primi 45’, che si chiudono sul 3-0.

Un Perugia che, come nel primo tempo, parte subito propositivo. Il primo a provarci è Verre, ma la conclusione non è delle migliori. Da qui si capisce che oggi non è giornata. Al quarto d’ora della ripresa la Cremonese cala il poker: doppietta personale di Castrovilli, che dopo uno slalom in area palla al piede deposita alle spalle di Gabriel: 4-0.
Un’agonia quella del Perugia, durata praticamente 90’. La Cremonese si è dimostrata superiore, facendo chiudere agli ospiti un 2018 nel peggiore dei modi.

CREMONESE – PERUGIA (3-0) 4-0

CREMONESE (4-4-2): Ravaglia; Migliore, Terranova, Claiton, Mogos; Castrovilli, Castagnetti (40’ pt, Emmers), Arini, Boultam (18’ st, Croce); Piccolo (28’ st, Strefezza), Carretta. All.: Rastelli. A disp.: Volpe, Agazzi, Kresic, Marconi, Greco, Montalto, Renzetti, Poledri

PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Falasco, El Yamiq, Gyomber, Mazzocchi; Dragomir (10’ st, Moscati), Bordin, Kouan (16’ st, Bianco); Verre; Han (31’ st, Bianchimano), Vido. All.: Nesta. A disp.: Leali, Perilli, Felicioli, Mustacchio, Sgarbi, Kingsley, Ngawa, Ranocchia, Cremonesi

MARCATORI: 15’ pt Terranova, 21’ pt Piccolo, 35’ pt, 16 st Castrovilli.

ARBITRO: Daniele Marinelli di Varese (Sechi-Mokhtar)

NOTE: Ammoniti: Boultam, Terranova (C); Dragomir, Bianchimano, Falasco (P). Recupero: 2’ pt, 2’ st. Angoli: 3-2.

Andrea Profidia