Cus Perugia: alla scoperta degli avversari dei CNU 2019 di pallavolo femminile

142

Cus Perugia: alla scoperta degli avversari dei CNU 2019 di pallavolo femminile. La squadra di Farinelli affronterà le rappresentative universitarie di Bologna, Venezia e Bergamo

Ad una settimana dalle finali nell’edizione 2019 dei Campionati Nazionali Universitari il Cus Perugia di pallavolo femminile conosce le squadre che saranno avversarie al campionato che si svolgerà a L’Aquila.

Il team biancorossoblu se la vedrà con il Cus Bologna campione in carica e contro il quale debutterà nella prima partita lunedì 20 maggio, e poi affronterà il Cus Bergamo che ha conquistato la medaglia di bronzo un anno fa, ed il Cus Venezia che giunse settimo.

La formazione delle studentesse umbre è l’unica novità di rispetto alla scorsa edizione nella quale non prese parte al campionato, l’unica a conquistarsi i diritto a lottare per lo scudetto di categoria, insieme al Cus L’Aquila che ospitando la manifestazione ha ricevuto una wild card.

Nel girone delle abruzzesi infatti si trovano anche il Cus Milano medaglia d’argento e vice campione d’Italia in carica, il Cus Torino che si è classificato al quarto posto ed il Cus Catania che chiuse al quinto.

Insomma, come dire che le atlete perugine del presidente Pier Luigi Cavicchi se la vedranno con le migliori espressioni pallavolistiche della penisola, piazze importanti che vantano una notevole tradizione.

Ma a livello di blasone Perugia non ha da invidiare nulla a nessuno essendosi imposta alle attenzioni generali con la conquista nel tempo di 12 medaglie (5 d’oro, 4 d’argento e 3 di bronzo), successi che rendono la rappresentativa fiduciosa.

Il dream team delle schiacciate avrà qualche defezione pesante dovuta agli infortuni e anche alle sessioni di esame che in questo periodo primaverile cominciano a farsi intense, ma non per questo perde il suo ottimismo.

La compagine che per la prima volta sarà guidata dal tecnico Roberto Farinelli ha dimostrato durante la fase preliminare di avere un buon potenziale ed ora si sta allenando e sta cercando di ultimare il roster per farsi trovare pronta.