Cus Perugia bene al campionato Aics di tennis

168

Cus Perugia bene al campionato Aics di tennis. In archivio con soddisfazione il campionato amatoriale a squadre Indoor Cup 2019 Aics organizzato sui campi in terra del Tennis Country di Bastia

Si moltiplicano in questo periodo gli impegni del Cus Perugia che con le sue rappresentative e le sue squadre è intento a selezionare i migliori atleti per partecipare alle varie competizioni di fine maggio.

Ad incrementare l’attività che obbliga a spostare le attenzioni su più fronti è la sezione del tennis che vive un momento di grande vitalità e fornisce al club biancorossoblu grandi gratificazioni sul piano della partecipazione e dei risultati.

È andato in archivio con soddisfazione il campionato amatoriale a squadre Indoor Cup 2019 Aics organizzato sui campi in terra del Tennis Country di Bastia disputatosi da marzo a maggio con tabellone maschile e tabellone femminile.

Le squadre sono state divise in gironi da tre con formula all’italiana dove la prima del girone passava alle semifinali, ogni incontro è stato disputato con due singolari più un doppio, due set su tre set al 4 e killer point sul 40 pari.

Hanno partecipato formazioni provenienti da circoli di Bastia Umbra, Perugia, Santa Maria degli Angeli, Tavernelle e Torgiano, il team femminile del Cus Perugia era composto da Valentina Vignoli (capitano) Eleonora Gargaglia, Roberta Ragni, Flavia Vasselli.

Le ragazze hanno superato facilmente il girone eliminando le forti rivali della 3T di Santa Maria degli Angeli per 3-0, mentre alla seconda partita hanno battuto in maniera altrettanto eloquente la Tct Girls di Tavernelle per 3-0.

In semifinale le perugine hanno avuto la meglio sulle avversarie della Terzo Tempo di Santa Maria degli Angeli per 3-0 con le singolariste Gargaglia e Ragni in giornata di grazia e un super doppio con Vignoli-Vasselli.

La finale disputatasi a maggio contro le favorite e padrone di casa della Country Scorpion’s ha visto ancora vincitrici le universitarie pur decimate dalle pesanti assenze della giocatrice di punta Eleonora Gargaglia e dell’esperta Flavia Vasselli.

Nel primo singolare Roberta Ragni sconfiggeva per due a zero Ginevra Discepoli, ma nel secondo incontro la bastiola Giorgia Petruccioli la spuntava al tie-break contro capitan Valentina Vignoli.

Diventava decisivo il doppio dove il tandem formato dalle ragazze Vignoli-Ragni riusciva a dare veramente tutto e a siglare il punto della vittoria portando a casa il trofeo per 10-8 al termine di un super tie-break ricco di emozioni.

Adesso la concentrazione è diretta tutta ai Campionati Nazionali Universitari 2019, domenica 19 maggio la delegazione partirà alla volta delle finali che si svolgeranno a L’Aquila e che mettono in palio prestigiosi scudetti.

La compagine è composta da Emanuel Fiorentini, Leonardo Catani, Vittoria Avvantaggiati, Gaia Proietti, e gareggerà nel singolare maschile, singolare femminile, doppio maschile e doppio femminile.

L’obiettivo è quello di migliore i risultati dello scorso anno che fruttarono tre medaglie di bronzo, anche perché quest’anno ci saranno le Universiadi a Napoli a luglio e quindi il sogno è di riportare un metallo pregiato e parteciparvi.

Soddisfatto il tecnico Matteo Avellini.

“Sono molto contento della vittoria delle ragazze al torneo di Bastia Umbra, se lo meritano per la passione che mettono per questo sport ed è solo un piacere per me poterle allenare. Per quanto riguarda i Cnu 2019 ho convocato i ragazzi che reputo migliori e più preparati per questo evento. Li ringrazio per la disponibilità e lo dico sotto voce, abbiamo una grande squadra, quindi mi aspetto un bel risultato da loro”.