Cus Perugia: ‘spedizione’ ai campionati universitari di tennis

    151
    Cus Perugia: 'spedizione' ai campionati universitari di tennis. Una delegazione biancorossoblu a tenere alto il nome della città a Campobasso. A gonfie vele la sezione giovanile 

    Cus Perugia: ‘spedizione’ ai campionati universitari di tennis. Una delegazione biancorossoblu a tenere alto il nome della città a Campobasso. A gonfie vele la sezione giovanile

    Grandi manovre al Cus Perugia che continua a portare avanti le sue iniziative con enorme riscontro di soddisfazioni tra gli utenti che possono usufruire di strutture all’avanguardia e situate in zone tranquille della città.

    Il periodo attuale vede protagonista la sezione tennis che con la sua scuola attiva al Centro Bambagioni riesce a coinvolgere ben 55 iscritti, un dato ormai stabile da quando è cominciata la nuova stagione sportiva.

    Si va dai più piccoli (5 anni) fino ai corsi per studenti ed adulti, con richieste di informazioni e di giorno di prova che non mancano, il termine dei corsi è imminente ma ogni martedì e giovedì, e nell’ora di ginnastica ulteriore, cresce il divertimento.

    La sezione coordinata da Ettore Iorio si avvale di uno staff di istruttori professionale e nei campi in terra rossa e in sintetico che sono stati scoperti da qualche settimana è alta la motivazione dei partecipanti.

    Dopo il successo del torneo di doppio giallo, infatti, ora gli appassionati della racchetta si danno battaglia nel torneo di singolare (maschile e femminile) che sta completando la fase a gironi e sta entrando nella fase calda con il tabellone ad eliminazione diretta.

    Parallelamente a ciò il maestro Matteo Avellini sta ultimando i preparativi per la spedizione di una delegazione biancorossoblu ai Campionati Italiani Universitari, dal 21 al 25 maggio a Campobasso ci sarà una squadra a rappresentare i colori del Cus Perugia.

    Il livello del torneo è molto alto e gli studenti dell’Ateneo perugino vogliono ben figurare in questa che è a tutti gli effetti l’unica attività agonistica che si pone l’obiettivo di rinverdire i fasti del passato e conseguire una medaglia.

    Il successo degli amatori è nei numeri con 36 iscritti uomini e 21 donne che sono stati suddivisi in gironi da tre dove il primo classificato accede alla fase finale, mentre il secondo ed il terzo accedono al tabellone di consolazione.

    La novità della prossima estate, oltre al consolidato CampCus dedicato ai più piccini, è una scuola di specializzazione per gli adolescenti (11-16 anni), che approfondiranno le loro basi tecniche con un corso specifico che sarà presentato a giorni.

    Per tutte le informazioni è possibile chiamare la segreteria al 075-31103, consultare il sito internet https://www.cusperugia.it oppure la pagina social https://www.facebook.com/CUSPerugia che fornisce dettagli sulle varie discipline.