Fipav: squalifiche per i componenti del Comitato Umbria 1 e Umbria 2

269
Il piano
foto: volleyball.it

Fipav: squalifiche per i componenti del Comitato Umbria 1 e Umbria 2. Diversi i capi d’accusa per i dirigenti con stop dai 14 ai 18 mesi

Arrivano delle pesanti squalifiche per alcuni dei dirigenti della Federazione Italiana Pallavolo Umbria. Le cause? Gestione scorretta delle risorse, rimborsi spese ingiustificabili, omissioni nell’organizzazione di campionati, accordi di tipo economico non regolarizzati e impiego di risorse per attività non competenti e senza documentazione. I provvedimenti riguardano nello specifico tutti i componenti del Comitato territoriale Umbria 1 e tutti i componenti del Comitato territoriale Umbria 2. Le squalifiche vanno dai 14 ai 18 mesi.

Nicolò Brillo