Grande successo in Brasile per Matilde Paoletti

181
umbria24

Grande successo in Brasile per Matilde Paoletti. La portacolori dello Junior tennis Perugia si impone nella Juniors Cup di Porto Alegre

 Un grande momento di forma quello che in questo avvio di stagione sta vivendo Matilde Paoletti. La tennista perugina classe 2003, al primo anno juniores, ha iniziato in maniera super il 2020, conquistando prima un successo nel torneo di doppio di Lambare (insieme ad Asia Serafini), in Paraguay, manifestazione Grado 1 del circuito e precedentemente ottenendo buoni risultati anche a Cuenca, in Ecuador. Ma adesso ‘Maty’, cresciuta con il Maestro Andrea Grasselli e da tempo ormai seguita dallo staff azzurro e nella fattispecie dal tecnico federale Giovanni Paolisso, ha sbancato niente di meno che la Brasil Junior Cup di Porto Alegre, nel tabellone di singolare. Una delle manifestazioni più importanti a livello mondiale (anche questa Grado 1 del circuito), conquistata con una strepitosa escalation di risultati che adesso porta la rappresentante dello Junior Tennis Perugia attorno alla 50esima posizione mondiale juniores. Che significa pass molto vicino per i tornei giovanili del Grande Slam. Applausi a scena aperta per Matilde Paoletti, già più volte campionessa italiana, che ha iniziato il torneo brasiliano battendo la portacolori di casa Gabriel Oliveira 61 61, poi al secondo turno vittoria sulla testa di serie nr. 9, l’americana Hina Inoue (64 64), quindi agli ottavi di finale affermazione al cospetto della francese Anaelle Leclerq nona testa di serie (63 75). Quarti di finale con battaglia vera contro l’americana Alexis Blokhina piegata in rimonta 46 64 63 e semifinale in scioltezza sull’olandese Clarine Lerby (61 60) e vittoria in semifinale. Ed alla fine il trionfo meritato contro Geller per 62 57 75, per una settimana super sulla terra rossa sudamericana. Matilde Paoletti insomma prosegue alla grandissima il suo cammino, e adesso sarà protagonista sempre in Brasile, a Criciuma, della prestigiosissima rassegna juniores Banana Bowl.