“GrifoRobot”: primo sguardo all’andamento della campagna abbonamenti

646

“GrifoRobot”: primo sguardo all’andamento della campagna abbonamenti. Le tessere rinnovate sono attualmente 1319. Calo rispetto all’anno scorso, ma c’è tempo per recuperare

Ci siamo, parte oggi, domenica 14 Luglio, la nuova stagione del Perugia.

La squadra si raduna a Pian di Massiano in attesa di salire mercoledì a Pietralunga, sede del ritiro fino a fine mese.

Cinque facce nuove, l’esterno d’attacco Capone, buon giocatore, reduce dal bel campionato col Pescara, lo sconosciuto centrale difensivo bosniaco Rodin e la seconda punta Manconi, proveniente dal Novara, famoso da queste parti più per aver segnato una doppetta al Perugia con la maglia del Trapani che per quanto combinato nel resto della sua carriera, contraddistinta dai pochi gol realizzati 14 in 101 gare tra Serie B e Serie C con le maglie di Trapani, Novara, Carpi, Reggiana, Lecce e Livorno.

Ci sono poi due portieri in prova, l’ex ternano Sala e il brasiliano Renan, in attesa dei probabili arrivi di Vicario, che dovrebbe essere il nuovo portiere titolare, bravino ma alterno (a nostro parere non vale Gabriel), della poco prolifica punta Iemmello dal Benevento, 20 gol in 97 presenze tra A e B con le maglie di Foggia, Benevento, Sassuolo, Pro Vercelli e Novara, del giovane fantasista spagnolo proveniente dagli olandesi del Nac Breda ma di proprietà del Manchester City, Fernandes, di cui si dice gran bene, e del ritorno dell’esterno di fascia sinistra Di Chiara, che fece molto bene nell’anno di Perugia, ma che si è un po’ perso nei due anni di Benevento dove ha collezionato solo una ventina di presenze, buon giocatore ma da ricostruire.

E detto dei nuovi arrivi, certi e probabili, puntuale come ogni estate è arrivato il momento di iniziare ad analizzare l’andamento della campagna abbonamenti del Perugia Calcio.

E il primo step lo facciamo a più di due settimane dall’inizio della campagna 2018-19, denominata “Griforobot”.

Un Griforobot un po’ pigro ad onor del vero, che non ha ancora acceso il suo raggio missile con circuti di mille valvole, perchè appena oltre la metà della campagna riservata alla prelazione dei vecchi abbonati, dopo quattordici giorni effettivi di apertura del botteghino (il dato è aggiornato a venerdì sera perchè mentre scriviamo, domenica mattina alle 10,40, la società non ha ancora aggiornato il dato di sabato), le tessere sottoscritte sono 1319, ben 172 in meno rispetto alle 1491, “staccate” da “Sei parte di me”, la campagna abbonamenti dello scorso anno.

Il dato della scorsa stagione era stato raggiunto addirittura con un giorno di aperura effettivo in meno (i giorni “buoni” erano stati infatti solo tredici) ad una media di quasi 115 tessere al giorno contro le 92 abbondanti di quest’anno, il 20% secco in meno.

E ricordiamo che il raffronto è con “Sei parte di me”, la peggiore campagna abbonamenti delle cinque in B, nel segno di un trend negativo continuo succedutosi regolarmente anno dopo anno, che non sembrerebbe arrestarsi neanche in questo inizio di sesto anno.

Ma attenzione, perchè in questa stagione la società ha allungato ad oltre quattro settimane, iniziandola addirittura il 27 Giugno, il periodo riservato alla prelazione dei vecchi abbonati rispetto alle tre della scorsa stagione e alle due di due anni fa ed è probabile che essendoci ancora più giorni a disposizione, tredici effettivi contro i sei dello scorso anno, il tetto delle 2600 tessere raggiunte la scorsa stagione possa essere superato.

Successe già nello scorso anno quando nella terza settimana, quella in più rispetto a due anni fa, si riuscì a recuperare il gap e a superare di poco le 2547 tessere sottoscritte da “Fedeltà, Fiducia e Passione” com’era denominata la campagna di due stagioni orsono, chiudendo a quota 2600.

Il tempo per recuperare quindi c’è ma poi si dovrà valutare bene la vendita libera che inizierà lunedì 29 Luglio visto che, ad esempio, nelle passata stagione dal segno più delle prelazioni, anche se esiguo, 53 abbonamenti in più, si è passati ad un segno meno finale molto corposo di ben 568 tessere.

Infine, mentre vi ricordiamo che il prossimo step lo pubblicheremo tra due settimane, alla chiusura del periodo riservato alla prelazione per i vecchi abbonati (periodo con i prezzi delle tessere più bassi rispetto a quello successivo della vendita libera) vi elenchiamo i risultati finali delle precedenti cinque campagne abbonamenti del Perugia in Serie B:

  • 2014-15 “Affila gli artigli” – 7.224 abbonamenti
  • 2015-16 “Unica maglia” – 6.800 abbonamenti
  • 2016-17 “Perugia Eterna” – 6.142 abbonamenti
  • 2017-18 “Fedeltà, Fiducia, Passione“ – 6.078 abbonamenti
  • 2018-19 “Sei parte di me” – 5.510 abbonamenti
  • 2019-20 “Griforobot” – ?

Danilo Tedeschini