Guido Marangi: “Orgoglioso di essere qui”

231
Guido Marangi:

Guido Marangi: “Orgoglioso di essere qui”. Soddisfatto della conferma che lo vedrà protagonista ancora una volta sulla panchina della Pallavolo Perugia

Guido Marangi tecnico della 3m Perugia, neopromossa in B1, sta allestendo, in accordo con il direttore sportivo Salibra, l’organico che affronterà il nuovo campionato. Perugino di nascita, ha lavorato in passato in club del Nord Italia e porta con se una notevole esperienza proprio nei campionati nazionali maggiori. E’ lui a descriverci come sarà composta la formazione biancorossa.

Mister Marangi rimane alla guida della prima squadra di Pallavolo Perugia per il terzo anno di fila. E’ un piccolo record, è contento della scelta?

Si sono orgoglioso di rimanere a Perugia e difendere i colori di questa società.

Però sappiamo che ci sono stati contatti per allenare altrove…

Si è vero, ho avuto possibilità, però ho scelto di rimanere qui perché mi trovo bene e soprattutto mi hanno dato due anni fa la possibilità di tornare a casa dopo sette stagioni nel Nord Italia.

Una promozione in B1 arrivata dopo una bella cavalcata, ma adesso quale squadra affronterà il campionato?

Anche salendo di categoria va mantenuta una struttura di squadra, quella che ci ha permesso di ottenere questi risultati. In questi ultimi due anni il nucleo è rimasto stabile e mi ha consentito di fare innesti anno dopo anno, insomma una mini programmazione.

Quindi anche questa volta ci saranno pochi innesti?

Assolutamente si, pochi e mirati. Puntiamo su due attaccanti che abbiano esperienza in questa categoria. Difatti le mie ragazze sono quasi tutte esordienti in B1. Solo Beatrice (Ragnacci ndr) e Silvia (Rossit ndr) hanno affrontato questo campionato in passato.

Ci saranno a questo punto degli esuberi…

Beh, si ad esempio Elena Bernardini per motivi di studio lascia la squadra. Impegni di lavoro credo porteranno altrove un altro paio di elementi.

In questi ultimi due anni lei ha ruotato in prima squadra le ragazze del vivaio. Nella prossima stagione chi rimarrà e quali saranno le new entry?

Purtroppo non posso rispondere ancora perché ci sono ragazze alle prese con gli esami di maturità o in ferie. Quindi devo prima parlare con loro, anche se ho le idee certe in merito.

Voci di mercato sussurrano di un contatto con Mirka Francia.

Ho parlato con lei, ma ha molte riserve sul suo futuro. Ad oggi quindi non mi sento di dire che fa parte del roster.

Le squadre di serie A stanno chiudendo i loro organici, quindi bisognava aspettare. Ma avrete dei contatti ormai prossimi alla chiusura anche voi.

Proprio la modifica di regolamento in A2 con la presenza di una unica straniera in campo (due nella stagione 2017-2018 ndr) sta bloccando il mercato di serie B. Ad esempio tra le nostre opzioni avevamo inserito Greta Pinali, ma è notizia di poche ore fa che è stata ingaggiata in A2. Abbiamo, comunque, diversi contatti in essere con atlete di categoria. Speriamo a breve di poter presentare i nuovi acquisti.

Per la B1 la struttura tecnica rimane invariata?

Io e Carlo (Vinti ndr) stiamo cercando un terzo allenatore che completi lo staff, mentre dovrebbe rimanere invariato lo staff sanitario che ci ha aiutato molto in questa lunga e vincente stagione.

Angelo Pagano