Iemmello medita la vendetta sportiva

199
Iemmello medita la vendetta sportiva. L'attaccante tra due settimane tornerà in casa del Benevento, sua ex squadra con i quali tifosi non si è lasciato nel migliore dei modi 

Iemmello medita la vendetta sportiva. L’attaccante tra due settimane tornerà in casa del Benevento, sua ex squadra con i quali tifosi non si è lasciato nel migliore dei modi

Pietro Iemmello sarà il grande ex della sfida tra Benevento e Perugia in programma dopo la sosta nazionali il 19 ottobre.

L’attaccante riceverà senza dubbio un’accoglienza “calda” al Vigorito (per usare un eufemismo) da parte dei tifosi giallorossi.

Iemmello e i supporter beneventani non si sono infatti lasciati affatto bene in estate prima del passaggio della punta al Grifo.

Per il grifone si tratterà senza dubbio di uno stimolo in più per preparare una sorta di vendetta sportiva…

Anche se, trattandosi di un professionista, siamo sicuri che cercherà di fare bene e di segnare l’ennesimo gol aldilà di un rapporto mai veramente sbocciato con l’ambiente sannita e deterioratosi definitivamente quando ha affrontato gli stregoni da avversario con la maglia del Foggia.

Iemmello, dopo la negativa esperienza in Campania ed il ritorno tra le fila dei satanelli culminato però con la retrocessione e il fallimento della società rossonera, sta ritrovando a Perugia prima di tutto serenità interiore, oltre a un gruppo che sembra supportarlo.

Non è infatti un caso una partenza così “sprint” in termini realizzativi della quale mai si era reso protagonista in tutta la sua carriera.

Nicolò Brillo