Il Grifo parte per il “giro di lancio”

130
Il Grifo parte nel

Il Grifo parte per il “giro di lancio”. Anche i secondi tamponi sono tutti negativi, ora si pensa all’avvicinamento verso la gara di Ascoli

Il Perugia, al netto delle criticità riguardanti il protocollo di sicurezza e la questioni contratti/prestiti in scadenza al 30 Giugno (che coinvolgono però tutte le squadre professionistiche), procede spedito verso la ripartenza del campionato.

Anche la seconda serie di tamponi effettuata dai tesserati biancorossi è risultata totalmente negativa.

Dunque ora si pensa solo al campo, con i ragazzi di Cosmi che avranno a disposizione circa 19 giorni per una sorta di “giro di lancio” in vista della ripartenza del campionato prevista per il 20 giugno.

Sarà un giro di lancio in cui bisognerà “scaldare bene le gomme”, tanto per usare una metafora motoristica.

In questo momento l’obiettivo è duplice: alzare il livello atletico generale della squadra e prevenire infortuni, soprattutto muscolari, che dopo un periodo di inattività sono sempre dietro l’angolo.

Ne ha già fatto le spese Slobodan Rajkovic con un risentimento muscolare che, pare, lo terrà lontano dai campi di allenamenti almeno per una settimana per uno stop precauzionale.

Nicolò Brillo