Il Perugia fa il suo ma anche il Verona: niente preliminari play-off

138

Il Perugia fa il suo ma anche il Verona: niente preliminari play-off. La squadra di Nesta batte la Cremonese, Di Carmine ribalta il Foggia e consente agli scaligeri di giocarsi la serie A nella post season

Il Perugia fa la sua parte ma non basta per andare ai preliminari play-off. Nell’ultima giornata della regular season la squadra di Nesta ha battuto la Cremonese (3-1) con doppietta di Luca Vido e gol del nuovo vantaggio (2-1) di Kouan dopo il pareggio di Piccolo. Tre punti che consentono al Grifo di salire a quota 50 e di non trovare un posto per gli spareggi promozione. La contemporanea vittoria del Verona sul Foggia ha di fatto condannato i biancorossi giunti noni ad un punto da Cittadella e Spezia. Ironia della sorte, a realizzare i gol decisivi per il Verona è stato l’ex grifone Samuel Di Carmine a secco da diverse settimane e ceduto in estate da Santopadre. Il successo sulla Cremonese rende in ogni caso merito all’impegno che Nesta e i suoi ragazzi hanno profuso per tutta la stagione, dove il reale demerito è stato quello di aver alternato troppo i risultati. Le responsabilità maggiori, tuttavia, sono da ascrivere alla società che ancora una volta ha perso l’occasione per fare il salto di qualità, evitando investimenti necessari sulla squadra quando era il momento e trincerandosi sempre sulle consuete ‘dichiarazioni propagandistiche’ che anche quest’anno non hanno sortito effetto.

Considerazioni che meritano ulteriori approfondimenti, non solo su quello che è stato ma anche su cosa potrà accadere in futuro. Cosa resterà dell’anno zero?

PERUGIA – CREMONESE 3-1 (1-1)

PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Rosi (27′ st Mazzocchi), Gyomber, El Yamiq, Falasco; Kouan, Carraro, Dragomir (31′st Falzerano); Verre; Vido, Sadiq (12′ st Han). A disp.: Bizzarri, Perilli, Sgarbi, Pavlovic, Cremonesi, Bianco, Kingsley, Ranocchia, Moscati. All.: Nesta

CREMONESE (3-5-2): Agazzi; Caracciolo, Claiton, Terranova; Mogos, Castrovilli, Arini, Croce (36′ st Soddimo), Renzetti; Piccolo (19′st Carretta), Montalto (27′ st Strizzolo). A disp.: Volpe, Ravaglia, Rondanini, Del Fabro, Migliore, Castagnetti, Boultam, Mbaye, Strefezza. All.: Rastelli

ARBITRO: Giua di Pisa

MARCATORI: 5′ pt Vido (P), al 44′ pt Piccolo (C), al 31′ st Kouan (P), al 48′ st Vido (P)