Il retrocesso Chievo pensa al futuro: nel mirino Goretti

255
Il retrocesso Chievo pensa al futuro: nel mirino Goretti. I clivensi, che il prossimo anno potranno contare su un sostanzioso paracadute economico, hanno individuato nel direttore dell'area tecnica del Perugia l'uomo da cui ripartire

Il retrocesso Chievo pensa al futuro: nel mirino Goretti. I clivensi, che il prossimo anno potranno contare su un sostanzioso paracadute economico, hanno individuato nel direttore dell’area tecnica del Perugia l’uomo da cui ripartire

Il Chievo, aritmeticamente retrocesso in B dopo la sconfitta per 3-1 col Napoli, è già proiettato all’immediato futuro.

L’obiettivo del club del presidente Campedelli sarebbe quello di tornare subito in massima serie contando soprattutto su un paracadute economico che ammonterebbe a circa 25 milioni di euro.

Un tesoretto importantissimo che permetterà ai clivensi di avere ampi margini di movimento nel prossimo mercato.

Ma prima di pensare ai giocatori, la dirigenza veneta potrebbe scegliere di puntare su Roberto Goretti come prossimo direttore sportivo per la ricostruzione della rosa.

Per il direttore dell’area tecnica del Perugia si palesa all’orizzonte una possibile importante offerta da parte del Chievo.

Secondo “Tuttomercatoweb.com” i contatti sarebbero già avviati, con Goretti che, in caso di approdo nella città di Romeo e Giulietta, potrebbe portare con sè Alessandro Nesta.

Ma al momento sono mere ipotesi.

Nicolò Brillo