“Iron Man” Gryphus: San Giovanni Teatino k.o.

284

“Iron Man” Gryphus: San Giovanni Teatino k.o. Altro pieno successo della banda di Marti che infligge un pesante 11-3 agli abruzzesi

Una vittoria che forse conferma la Custos Gryphus Perugia Pallanuoto come tra le più belle sorprese del campionato di Serie C.

Sabato 13 aprile la formazione perugina ha colto un altro importantissimo successo nella piscina di casa contro il San Giovanni Teatino.

11-3 il risultato finale. Primi due tempi tiratissimi ed equilibrati come da pronostico. Poi i ragazzi del tecnico Marti hanno tracciato un solco tra loro e gli avversari grazie ad uno stato atletico e fisico davvero invidiabile.

Gryphus che mantiene quindi il quarto posto a quota 21 punti. L’obiettivo salvezza si può dire ormai quasi centrato.

Prossimo appuntamento nella piscina di Fermo per un’altra partita di alto spessore.

CRONACA

Ospiti in vantaggio, ma la Gryphus non demorde e piazza un uno-due con Castellini e Biancalana.

Secondo tempo di grandissimo equilibrio. I perugini provano subito ad allungare con Grassi, ma il San Giovanni Teatino non molla la presa e accorcia sul 3-2. Nel mezzo anche un rigore sbagliato da Occhiucci per i locali.

Il terzo tempo si apre con il pari degli abruzzesi, ma quando la Gryphus trova il nuovo vantaggio con uno scatenato Padiglioni, la partita diventa a senso unico. Il San Giovanni ha un evidente crollo atletico e i Grifoni ne approfittano subito. Padiglioni non si ferma e sigla altre due reti. Poi Ricci fissa il punteggio sul 7-3.

Quarto ed ultimo periodo di gioco con la contesa già ben indirizzata. Ma la Gryphus è un uragano e impreziosisce il punteggio con altri quattro gol (doppietta di Grassi, Cicchi, Bernardini). C’è tempo anche per un rigore neutralizzato dal portiere di casa Paradisi. Finisce 11-3.

INTERVISTE

Massimiliano Marti, tecnico della Custos Gryphus Perugia:

“Siamo stati molto bravi, soprattutto a rimanere sul pezzo nei primi due tempi con il risultato in bilico. Poi la nostra condizione atletica si è rivelata superiore e siamo riusciti a sorprendere i nostri avversari che, tra le loro fila, potevano annoverare giocatori di grande esperienza che hanno saggiato le massime categorie tra A e B. Ora che abbiamo messo da parte un gran bottino di punti per la salvezza, possiamo giocare con ancora più serenità e spensieratezza. E con la freschezza dei nostri ‘giovanissimi’ possiamo risultare frizzanti ed imprevedbili. Dobbiamo essere felici di dove siamo, ma non vogliamo fermarci”.

CUSTOS GRYPHUS PERUGIA – SAN GIOVANNI TEATINO 11-3

Parziali: 2-1, 1-1, 4-2, 4-0

CUSTOS GRYPHUS PERUGIA: Paradisi, Castellini 1, Marcantonini, Natarelli, Ricci 1, Grassi 3, Baglioni, Padiglioni 3, Brenci, Biancalana 1, Occhiucci, Bernardini 1, Cicchi 1. All.: Marti

Nicolò Brillo