Jack Sintini in ‘cattedra’ all’Università di Perugia

95

Jack Sintini in ‘cattedra’ all’Università di Perugia. Sabato 28 settembre nuovo seminario ‘aperto’ del Master in Management dello Sport e delle Attività motorie. Tema della lezione sarà “Sport, leadership e mental coaching”

Giacomo ‘Jack’ Sintini in cattedra all’Università di Perugia: succederà sabato prossimo 28 settembre (ore 9, aula Rita Levi Montalcini del Centro Emato-Oncologico – CREO), ospedale S.Maria della Misericordia) quando l’ex pallavolista,   sarà docente d’eccezione di uno dei  seminari ‘aperti’ del  Master in Management dello Sport e delle Attività motorie, attivato dal Dipartimento di Medicina dell’Ateneo perugino e diretto dalla professoressa Leonella Pasqualini. 

 Il tema della lezione che Sintini terrà di fronte ai 18 studenti del Master ed ai numerosi iscritti al seminario sarà “Sport, leadership e mental coaching”. Sintini, che ha giocato a Forlì, Treviso, Civitanova, Trento, Perugia e Vibo Valentia, vincendo due campionati italiani, una coppa Italia, tre supercoppe, un oro europeo e vari titoli individuali, tra le definizioni che dà di se stesso ha inserito anche quella di ‘cancer fighter’:  ha superato infatti, tornando in piena attività sportiva, un linfoma che gli era stato diagnosticato nel giugno 2011.  Dopo la malattia, Jack  Sintini opera anche nel mondo della formazione, come dipendente di Randstad nel ruolo di Training Development Manager:

“In sostanza – spiega lo stesso ex pallavolista – studio e organizzo percorsi di formazione esperienziale attraverso la metafora dello sport”.

Nello stesso seminario di sabato prossimo verranno annunciate le principali novità riguardanti la seconda edizione del Master.