La Bartoccini pesca a Bergamo per completare il reparto centrali

64
La Bartoccini pesca a Bergamo per completare il reparto centrali. Dalla Zanetti arriva la giovane e promettente croata Ema Strunjak

La Bartoccini pesca a Bergamo per completare il reparto centrali. Dalla Zanetti arriva la giovane e promettente croata Ema Strunjak

La Bartoccini FORTinfissi Perugia completa il reparto centrali con Ema Strunjak, in forza nella scorsa stagione alla Zanetti Bergamo e che sarà impegnata con la nazionale croata (guidata dall’umbro Daniele Santarelli) fino ai primi di settembre, quando finalmente potrà essere a disposizione di coach Fabio Bovari.

La giovane centrale, classe 1999, muove i primi passi nel mondo del volley col la squadra dell’OK Nebo (Odbojkaški klub Nebo avente sede proprio nella sua città natale, Zaprešić) in cui milita fino al 2013.

Nella stagione 2013/14 passa nella Serie A croata con l’HAOK Mladost di Zagabria, dove vince due scudetti e due coppe di Croazia.

Nel 2017/18 passa a Bergamo dove rimane fino alla scorsa stagione.

La prima convocazione in nazionale arriva nel 2015 con la selezione under 18, mentre nel 2016 arriva anche l’esordio con la nazionale maggiore per il World Grand Prix.

A poche ore dalla firma del contratto ecco le prime sensazioni della giovane croata.

“Sono molto contenta e non vedo l’ora di venire a giocare a Perugia – ammette Strunjak – Sono contenta di essere riuscita a trovare un accordo perché Perugia è una squadra con molte potenzialità, mi aspetto molta energia positiva e cercherò di fare il mio meglio per ottenere buoni risultati. Passo dopo passo mi aspetto che riusciremo a trovare le nostre migliori capacità, così potremo puntare a buoni risultati come i play-off e magari anche ad essere tra le prime otto squadre, in modo da avere la possibilità di giocarci la Coppa Italia. Sono molto impaziente, non vedo l’ora di poter raggiungere il resto della squadra per iniziare questa nuova avventura”.