La Lrn Perugia cerca riscatto contro Bari

120
La Lrn Perugia cerca riscatto contro Bari. Dopo il pesante k.o. con la Jesina, i ragazzi di Arcangeli vogliono rialzare la testa. Male l'Under 13

La Lrn Perugia cerca riscatto contro Bari. Dopo il pesante k.o. con la Jesina, i ragazzi di Arcangeli vogliono rialzare la testa. Male l’Under 13

Brutta partita per il Perugia che nella Piscina “Il Passetto” di Ancona parte tesa e contratta, chiudendo la prima frazione sotto di due. L’equilibrio del secondo tempo non porta al recupero e nella terza parte di gioco il nervosismo prevale. I tanti tentativi dei biancorossi di cercare il goal  vanno  a vuoto e i marchigiani approfittano della confusione dei colleghi per allungare le distanze, con Baldinelli che fa la differenza nell’esecuzione e nella regia delle azioni di gioco. Una simultanea per brutalità reciproca non favorisce la situazione, andando ad aggiungere ancora più tensione. Troppo lungo il divario tra le due formazioni e l’ultimo quarto diventa un tentativo disperato del Perugia di riagguantare i padroni di casa, ormai in volata. Un incontro da archiviare subito per il team di Arcangeli, al quale pesavano sicuramente le due assenze importanti di Fiaschi e Taverna, vittime rispettivamente di un infortunio e una brutta influenza, ma si poteva comunque fare meglio. Le dichiarazioni del Tecnico Arcangeli: “Voglio molto di più da questa squadra, specialmente dagli atleti di maggiore esperienza. Oggi ho messo in acqua Chiucchiù e Biancalana, (classe 2003 e 2004) che hanno dimostrato determinazione e voglia di far bene. Mi aspetto questo da tutti: sono giovani, ma tecnicamente preparati e molto affiatati. Le alte aspettative sull’incontro hanno annebbiato la loro lucidità, però queste sono le partite che dobbiamo vincere se vogliamo raggiungere l’obiettivo salvezza”. Una nota dolente riguarda anche la percentuale di realizzazione in superiorità, che per il Perugia è sempre bassa: 5 su 16 (più 2 TR segnati), contro le 4 su 11 (più 2 TR realizzati) della Jesina. Sabato prossimo 22 febbraio, il Perugia affronterà in casa la formazione del WP Bari, alla Piscina Nannini di Firenze, ore 16.

ASD Jesina Pallanuoto – Libertas Rari Nantes Perugia 14-10
Parziali: 4-2, 3-3, 5-2, 2-3

Libertas Rari Nantes Perugia: Sammarco, Biancalana, Cimbali M. 1, Calandra, Testi 1, Arcangeli 4, Pennicchi, Chellini 1, Bando, Bartocci 1, Grassi 2, Cimbali N., Chiucchiù. All.: Arcangeli

UNDER 13 ECCELLENZA MARCHE/UMBRIA – Prima sconfitta della stagione per i giovani pallanuotisti di Regni, che domenica si sono fatti sorprendere nel campo avversario dai colleghi del Club Acquatico Pescara. Nei primi due tempi i perugini sono andati sotto di 6 reti, tentando un recupero tardivo nelle ultime due frazioni. L’incontro si è concluso 9-4 a favore degli abruzzesi. Sottotono la prestazione degli umbri.

Club Acquatico Pescara – Libertas Rari Nantes Perugia 9-4

Libertas Rari Nantes Perugia Under 16: Carloni, Bartocci, Boldrini, Ceccarelli 1, Dottori 1, Imperiali S., Imperiali L., Montagnini 2, Moretti, Camilloni. All.: Regni