La Sir Perugia fa centro con Russo

145
La Sir Perugia fa centro con Russo. Il club di Sirci completa il reparto centrali con il giocatore di Ravenna

La Sir Perugia fa centro con Russo. Il club di Sirci completa il reparto centrali con il giocatore di Ravenna

La Sir Safety Conad Perugia completa il reparto dei centrali.

La società del presidente Sirci si assicura le prestazioni di Roberto Russo, classe ’97 di 205 cm ed uno dei migliori prospetti italiani nel ruolo dei centrali.

Nativo di Palermo e con un passato nel calcio, Russo fa emergere in fretta le sue doti pallavolistiche.

Una stagione nel Partinico, società di casa, poi subito il salto nel Club Italia dove Roberta resta dal 2014 al 2018, migliorando giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento e partita dopo partita le sue qualità in primo tempo e soprattutto a muro.

Lo scorso anno il passaggio in Superlega a Ravenna dove Russo si mette in luce terminando la stagione con 183 punti a referto di cui 22 in battuta, 51 a muro e con il 56,4% in attacco.

Numeri importanti che catalizzano l’attenzione degli addetti ai lavori e della società bianconera che vede in Russo il tassello giusto per rinforzare il reparto dei posti tre insieme ai confermatissimi Podrascanin e Ricci.

Dopo la trafila con le nazionali giovanili, Russo è già stabilmente nel giro del gruppo di coach Blengini ed è stato inserito nella lista azzurra per la Volleyball Nations League.

Il ragazzo si dimostra raggiante per l’arrivo a Perugia:

“Sono molto contento di essere approdato in una grande società come Perugia, un top team che mi darà la possibilità di confrontarmi con grandi campioni”.

Queste le prime parole da Block Devils di Russo che prosegue.

“Perché Perugia? Mi hanno colpito il progetto e la voglia di vincere che ha la società. Aspetti che mi hanno conquistato e mi hanno spinto a firmare. Arrivo con grande voglia, l’obiettivo personale è sicuramente quello di fare bene, ma naturalmente collegato al bene della squadra. Quello che posso assicurare è che darò sempre il massimo per raggiungere gli obiettivi stabiliti dalla società”.

C’è anche un altro aspetto che ha pesato nell’arrivo di Russo al PalaBarton.

“Di Perugia avevo già sentito parlare come di un posto dove la pallavolo è di casa. Giocandoci contro in campionato sono rimasto affascinato dal calore del pubblico che molte volte ha saputo spingere la squadra verso la vittoria”.

Convinta e soddisfatta per la scelta operata sul mercato la società bianconera per voce del direttore sportivo Stefano Recine.

“Siamo felicissimi di aver portato a Perugia un atleta molto giovane, molto forte e molto ambito nel mercato. Roberto si è rivelato la passata stagione come uno dei centrali migliori della nuova generazione italiana, siamo certi che potrà crescere ancora molto da noi e che sarà molto importante nell’economia del nostro gioco l’anno prossimo”.

Con l’arrivo di Russo, la Sir Safety Conad Perugia contestualmente saluta e ringrazia per il grande impegno profuso nella passata stagione Gianluca Galassi, formulando al giovane atleta trentino un grande in bocca al lupo per il proseguo della carriera.