Male Prontera: non reattivo su Carraro e Murilo

408

Male Prontera: non reattivo su Carraro e Murilo. Fallo del perugino da espulsione e manca il giallo di Murilo per un duro intervento su Falserano

La partita:

Fantastica la prima di Serse Cosmi in casa dopo 16 anni dall’ultima volta sulla panchina del Grifo, che cerca a più riprese di nascondere l’emozione durante i convinti applausi dei tifosi biancorossi. Ottima la prestazione del primo tempo e malgrado un leggero calo nella ripresa porta a casa con pieno merito i tre punti. In questo contesto il direttore di gara bolognese Prontera sfodera una prestazione troppo elementare lasciandosi sfuggire gli episodi che potevano far degenerare la gara.

La prestazione:

La performance del direttore di gara felsineo è da ritenersi non positiva, in quanto dopo un primo tempo in cui tutto è filato liscio, nel secondo tempo la partita sale di tono e lui si perde due episodi molto pericolosi. Quando gli animi si riscaldano Prontera diventa clemente.

Gli episodi:

Carraro merita l’espulsione per un brutto fallo al 76 minuto: l’arbitro Prontera sbaglia e estrae solo il giallo. L’intervento è fuori tempo e rischia di ledere l’integrità fisica dell’avversario. Errore grave anche non ammonire Murilo del Livorno per un duro intervento su Falzerano. Buona invece la prestazione dei suoi collaboratori, senza errori degni di nota.

Luca Fiorucci