Marta Pero è convinta: “3M, faremo bene anche in B1”

57

Marta Pero è convinta: “3M, faremo bene anche in B1”. La centrale biancorossa parla in vista della nuova stagione: “Sarà un anno più difficile rispetto al precedente, ma punto sulla forza del gruppo e sul sostegno della società”

Marta Pero, classe 1989, è uno dei punti di forza della 3M Perugia. Protagonista della cavalcata dalla serie C alla B1, la centrale biancorossa è pronta per la nuova sfida.

“Ho voglia di vivere una stagione da protagonista – ammette la stessa Pero – anche se per me sarà la prima esperienza in questo campionato. Sono consapevole che di fronte avremo un’annata più impegnativa e che non sarà facile riuscire ad ottenere la salvezza”.

Per farlo, il Presidente Mastroforti e il Ds Salibra hanno puntato sul gruppo, confermando in blocco il sestetto base che ha vinto la B2.

“E’ una scelta che abbiamo apprezzato, perché sappiamo quanto l’armonia e la coesione tra di noi sia stata fondamentale per raggiungere la promozione. Nel gruppo è giusto inserire anche la dirigenza e lo staff tecnico, perché negli ultimi anni siamo cresciuti tutti insieme. L’anno scorso allo zoccolo duro si sono aggiunte ragazze brave tecnicamente e con delle qualità morali importanti. Sono convinta che anche chi è arrivato quest’anno saprà trovarsi a proprio agio e dare il proprio contributo”.

Tra queste c’è Christelle Nana, che va ad inserirsi nel roster delle centrali, insieme a Beatrice Ragnacci e alla stessa Pero.

“E’ una giovane atleta di cui si parla molto bene, anche se non la conosco personalmente. Siamo tre giocatrici con caratteristiche diverse e in grado di poter garantire il necessario supporto alla squadra. Io nel ruolo di chioccia? Cercherò di fare del mio meglio, ma ho ancora voglia di mettermi in gioco e di guadagnarmi il mio posto. Mirka Francia? Posso dire solo che sono felicissima di poterci lavorare a stretto contatto. Per il resto, non ha bisogno certo delle mie presentazioni”.