Melchiorri leader e goleador, difesa da rivedere

326
Melchiorri:

Melchiorri leader e goleador, difesa da rivedere. L’attaccante è il ‘migliore’ della sfida contro il Livorno. Bene anche Vido e Verre. Dietro si ‘balla’ troppo

Le pagelle di Livorno-Perugia a cura di Nicolò Brillo

GABRIEL 6: Compie un autentico miracolo su Diamanti subito dopo il vantaggio di Melchiorri. Incappa nelle solite incertezze. Causa un rigore, ma la colpa è da additare soprattutto ai difensori.

MAZZOCCHI 6: L’impegno c’è, ma inizia a spingere solo nella ripresa. Corre molto e si dà da fare, ma gli serve del minutaggio per diventare una pedina importante.

GYOMBER 5,5: In bambola dopo il vantaggio del Grifo. Non riesce a mettere una pezza sulle azioni derivanti dalla reazione livornese. In generale non sembra dare una grossa sicurezza al reparto arretrato.

CREMONESI 5: Prestazione fortemente negativa. In difficoltà quando Diamanti e compagni iniziano le loro scorribande. Il rigore del momentaneo 2-1 grava soprattutto su di lui e Bianco più che su Gabriel.

FALASCO 5,5: Interventi scomposti ed imprecisi nel primo tempo dove ne azzecca poche. Nella ripresa amministra senza grosse difficoltà.

KINGSLEY 6: Suda e lotta su tutti i palloni. Non sempre preciso nei suggerimenti finali, ma nel complesso guadagna la “pagnotta”.

BIANCO 5,5: Errore in compartecipazione con Cremonesi per l’azione che ha causato il rigore trasformato da Diamanti. Mitiga la piena insufficienza con il suggerimento a Melchiorri che fa l’assist per il 2-2.

DRAGOMIR 5,5: Dopo l’ottima prestazione di Padova una mezza battuta a vuoto. Non una prova da incorniciare stasera per il giovane rumeno, ma ci può stare.

VERRE 6: Grave errore sul primo gol di Diamanti dove dá il la all’azione livornese perdendo rovinosamente palla nella trequarti della propria metà campo. Si rifá nel secondo tempo con il colpo di testa ravvicinato per il 2-2. Per il resto poco da obiettare.

VIDO 6: Un po’ lezioso sotto porta e troppo arruffone. Poi si prende la responsabilità del rigore dopo l’errore di Verona e stavolta non sbaglia.

MELCHIORRI 7: Uomo di riferimento del Grifo di Nesta. Segna e fa segnare. Bravo con le sponde e con tocchi ponderati ed intelligenti.

NESTA 6: Finalmente arriva anche l’agognata vittoria in trasferta. C’è però da riflettere su una difesa che incassa troppo anche contro squadre di bassa classifica. Ma i tre punti mettono in sicurezza i biancorossi dalle zone rosse.

Subentrati
MOSCATI 6: Entra con lo spirito giusto e aiuta i compagni nella rimonta.
MUSTACCHIO sv

LIVORNO

Mazzoni 5; Di Gennaro 5,5, Dainelli 4 (32′ st Zima sv), Gasbarro 5, Pedrelli 5, Valiani 6, Bruno 6, Agazzi 5,5, Porcino sv (23′ pt Fazzi 6), Diamanti 6,5, Raicevic 5,5 (25′ st Murillo 5). All.: Lucarelli 5,5