Nuoto: la Libertas Rari Nantes batte Osimo e vede la “B”

193

Nuoto: la Libertas Rari Nantes batte Osimo e vede la “B”. La squadra di Marinelli conquista tre punti importanti in chiave promozione. Delusioni dal settore femminile

La  Libertas Rari Nantes batte l’Osimo nuoto (7-9)  nell’incontro decisivo del campionato, portando a casa 3 punti fondamentali per l’obiettivo di tornare in “B”. Il Perugia parte bene, siglando le prime due reti: la prima dal centro e la seconda in superiorità. Immediata la reazione degli avversari che, nonostante un rigore fallito, raggiungono il pareggio. Il Perugia ha due possibilità in superiorità numerica per conquistare il parziale, ma non riesce a trovare il goal e il primo quarto si chiude 2-2. La seconda frazione ha inizio con il vantaggio dei marchigiani, ma occorre meno di un minuto ai perugini per riconquistare l’equilibrio. Solo dopo il cambio campo arriva la svolta decisiva: gli atleti di Marinelli riescono ad ottenere un più quattro, che si accorcia ad una manciata di secondi dalla fine del tempo, con un tiro di rigore realizzato dai casalinghi, che nell’ultimo quarto provano a rientrare in partita, ma non riescono a raggiungere il risultato sperato. La vittoria per la formazione dell’Osimo avrebbe significato distanziare i diretti avversari di soli 3 punti, invece ora la Libertas Rari Nantes si trova sempre in prima posizione, con ben 9 punti di scarto dalla seconda (Osimo nuoto). Bravi gli atleti di Marinelli a mantenere la calma e la concentrazione fino alla fine nel difficile campo avversario, in un match così importante per la stagione.

Libertas Rari Nantes Perugia: Braconi, Milletti M.2, Cimbali M., Calandra, Testi, Cammarota, Pennicchi, Corradi, Milletti T., Bartocci, Sonaglia, Cimbali N.5, Barelli 2. Allenatore: Marinelli Ugo.

U 17 FEMMINILE CAMP. INTERREGIONALE MARCHE/UMBRIA

Grande delusione per le atlete della Libertas Rari Nantes Perugia, che nella vasca casalinga Piscina Pellini, gremita di spettatori, sono costrette a cedere alla supremazia della Vela Ancona. Il match ha inizio con una lotta avvincente tra le due formazioni, che si affrontano per la conquista della prima posizione in classifica.  Il primo quarto si chiude a porte inviolate. Nella seconda frazione è la squadra casalinga a raggiungere per prima il goal, con replica immediata delle marchigiane, che riportano l’incontro in equilibrio e subito dopo vanno sopra di uno. Gli ultimi due parziali continuano sulla stessa linea, le avversarie avanti e le perugine che tentano la rimonta, ma troppi passaggi sbagliati e superiorità numeriche fallite (solo 2 su 14 messe a segno), hanno portato le giovani atlete di Arcangeli alla sconfitta finale per 3 reti a 6.. Un fallimento sulla carta però, in quanto solo una delle pallanuotiste di casa è Under 17 per età (anno 2002), la maggior parte della squadra è di categoria inferiore: ciò porta a vivere la seconda posizione in classifica come un traguardo importante per la quota rosa della Libertas Rari Nantes.

Formazione e realizzatrici: Pieretti, Alunni Bistocchi 1, Goricchi 1, Chiucchiù, De Vincenzi, Bartocci 1, Bevilacqua, Gattini, Ferrini, Barbarossa.

PALLANUOTO FEMMINILE SERIE B -GIRONE MARCHE

Domenica il sette rosa della Libertas Rari Nantes incassa una sconfitta contro la formazione del Fermo N e PN, che ha la meglio sulle casalinghe. L’incontro parte a vantaggio delle marchigiane, con una rete messa a segno in superiorità numerica; le perugine difendono bene, ma faticano a trovare il goal, sprecando due “uomini in più”. Nel secondo quarto le avversarie cambiano il passo siglando un parziale di due reti e mantenendo inviolata la propria porta. Nella terza frazione la Libertas Rari Nantes fatica ancora in fase di attacco, permettendo alle colleghe avversarie di allungare ancora le distanze. Il Perugia fallisce un rigore nell’ultimo quarto, trovando il goal solo a 2 secondi dal fischio finale, con una rete messa a segno nell’unica superiorità realizzata dalla formazione di casa, su 7 ottenute. L’incontro termina 1-8 a favore delle pallanuotiste ospiti, ma non cambia la situazione classifica. Il match decisivo per provare a raggiungere la terza posizione, sarà domenica 26 maggio a Perugia, contro la squadra del Pescara Nuoto e Pallanuoto.

Libertas Rari Nantes Perugia:Allotta, Alunni Bistocchi, Bevilacqua, Chiucchiù C. 1, De Vincenzi, Valente Perrone, Bartocci, Renon, Gattini, Barbarossa G., Chiucchiù A., Ferrini, Chioini. Allenatore: Arcangeli Massimo.