Passaro saluta Wimbledon dopo la sconfitta nel doppio

76
Passaro saluta Wimbledon dopo la sconfitta nel doppio. L'alfiere dello Junior Tennis Perugia ha comunque vissuto giorni memorabili allo Wimbledon Juniores

Passaro saluta Wimbledon dopo la sconfitta nel doppio. L’alfiere dello Junior Tennis Perugia ha comunque vissuto giorni memorabili in terra inglese

Giorni davvero indimenticabili, un’atmosfera memorabile, di quelle che non potranno essere dimenticate.

Francesco Passaro, alfiere dello Junior Tennis Perugia, ha preso parte a Wimbledon juniores, terzo Slam giovanile del 2019, vivendo momenti di straordinaria emozione.

Sull’erba londinese dell’All England Lawn Tennis and Croquet Club, il talento cresciuto insieme al Maestro Roberto Tarpani non è riuscito a superare lo scoglio del primo turno.

Dopo l’eliminazione dal tabellone di singolare per mano dell’americano Martin Damm (quarta testa di serie), al termine di una grande prestazione con epilogo al terzo set, è arrivata la sconfitta anche nel doppio, con Passaro in coppia insieme al sanremese Matteo Arnaldi.

I due azzurrini nulla hanno potuto al cospetto degli australiani Sweeny-Schoolkate, vittoriosi 61 62 ed abili a mettere in pratica la maggiore attitudine al gioco sulla superficie veloce, come tradizione australiana vuole.

Parziale consolazione, per il tennista perugino classe 2001, la foto ricordo scattata insieme al nr.1 del mondo Novak Djokovic, uno scatto da conservare a dir poco gelosamente.