Per il Grifo torna di moda un ex

397
Per il Grifo torna di moda un ex. Il piano di Goretti è rinforzare la mediana con Gustafson. Ma il Torino preferisce una cessione

Per il Grifo torna di moda un ex. Il piano di Goretti è rinforzare la mediana con Gustafson. Ma il Torino preferisce una cessione

Spesso in casa Perugia si torna a corteggiare ex giocatori che la dirigenza, causa prestiti o condizioni proibitive per il trattenimento, ha dovuto salutare anzitempo.

Ciò è accaduto l’anno scorso con Valerio Verre e quest’anno con Gianluca Di Chiara, tanto per fare due esempi importanti.

E a quanto pare potrebbe maturare un altro ritorno. Si tratta di Samuel Gustafson, duttile centrocampista in forza al Grifo tra gennaio e giugno 2018.

Nella scorsa stagione, la mezzala svedese ha guadagnato una promozione in A con l’Hellas Verona (26 presenze ed 1 rete) per fare poi ritorno al Torino, società proprietaria del suo cartellino.

Tuttavia non è facile strappare un ‘sì’ dai piemontesi per un nuovo prestito: i granata preferiscono una cessione, dato che il giocatore è fuori dal progetto tecnico della società del presidente Urbano Cairo.

Ma i buoni rapporti tra i due club potrebbero favorire il raggiungimento di un punto di incontro (prestito con obbligo di riscatto?).

Ad ogni modo Gustafson potrebbe tranquillamente agire anche in cabina di regia e dietro le punte in caso di necessità.

Lo svedese porterebbe alla mediana di Oddo anche quei centimetri in più di cui ha bisogno (è alto 187 cm).

Qualche perplessità nasce quando si parla di continuità: nei suoi 6 mesi di militanza al Grifo ha alternato buone prestazioni ad altre da 5/5,5.

Nicolò Brillo