Per la Sir primo match point scudetto

152

Per la Sir primo match point scudetto. I ragazzi di Bernardi, espugnando in gara 4 il palazzetto di Civitanova, potrebbero già laurearsi campioni d’Italia per la seconda volta

È in arrivo gara 4 di finale scudetto tra Cucine Lube Civitanova e Sir Safety Conad Perugia.

Si gioca domani pomeriggio all’Eurosuole Forum di Civitanova con fischio d’inizio e diretta Raisport a partire dalle ore 18:00. I Block Devils sono avanti 2-1 nella serie e, se i padroni di casa cercano il punto del nuovo pareggio, con una vittoria dei ragazzi di Lorenzo Bernardi lo scudetto resta a Perugia.

È dunque una vigilia giocoforza emozionante. Lo è sicuramente per la città e per i tifosi, che seguiranno come sempre in massa la squadra.

Lo è probabilmente anche per i Block Devils che però sia ieri che oggi si sono allenati con tranquillità e profitto tra le mura amiche del PalaBarton. In serata la squadra raggiungerà Civitanova dove domattina è in programma l’ultima rifinitura.

Quella dove Lorenzo Bernardi deciderà le ultime trame tecnico-tattiche del match.

Il tecnico bianconero verificherà le condizioni di Fabio Ricci, vittima di un piccolo problema fisico nel riscaldamento di gara 3, con Galassi pronto in caso di necessità. Per il resto tutto confermato con De Cecco in regia, Atanasijevic opposto, Podrascanin al suo posto al centro, Lanza e Leon schiacciatori e Colaci libero.

Il dubbio al centro potrebbe averlo anche De Giorgi, tecnico della Lube. Con Bruno e Sokolov in diagonale, Juantorena e Leal in zona quattro e Balaso libero sicuri di un posto nello starting seven, l’allenatore marchigiano deciderà probabilmente sul filo di lana chi, tra Stankovic e Simon, affiancherà Cester in posto tre.

È una gara decisiva. Lo è per la Lube che non ha alternativa alla vittoria. Lo è sotto molti aspetti anche per Perugia che ha la grande occasione di tagliare il traguardo. Sarà perciò match combattuto, intenso, dove la voglia di superare l’avversario e di non mollare saranno un fattore imprescindibile. Civitanova punterà a difendere il fattore campo, Perugia va a caccia di un successo esterno nei playoff che manca da tanto. E che sarebbe la famosa ciliegina sulla torta.

PRECEDENTI

Trentanove i precedenti tra le due formazioni con ventuno vittorie di Perugia e diciotto successi di Civitanova. L’ultimo confronto diretto risale a mercoledì per gara 3 di finale con vittoria di Perugia al PalaBarton 3-0 (25-17, 25-20, 25-18).

EX DELLA PARTITA

Due gli ex in campo, e tutti nel roster bianconero. Sono Marko Podrascanin (a Civitanova dal 2008 al 2016) e Fabio Ricci (nelle file marchigiane nella stagione 2012-2013).

DIRETTA TV SU RAISPORT

Il match di domani tra Civitanova e Perugia sarà visibile in diretta tv su Raisport HD a partire dalle ore 18:00.

PROBABILI FORMAZIONI

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Bruno-Sokolov, Cester-Simon(Stankovic), Leal-Juantorena, Balaso libero. All. De Giorgi.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Ricci(Galassi), Leon-Lanza, Colaci libero. All. Bernardi.

Arbitri: Sandro La Micela – Luca Sobrero