Perugia ancora ko, sono 5 di fila. Il Benevento prende i tre punti al Curi

285

Perugia ancora ko, sono 5 di fila. Il Benevento prende i tre punti al Curi. Continua la crisi ‘nera’ della squadra di Cosmi (dimissioni?), la capolista con un gol per tempo mette insieme altri tre punti

Il Perugia è sempre più in crisi. Non è bastato il ritiro a Cascia, nella casa di Santa Rita per riuscire ad invertire la rotta. Il Benevento di Filippo Inzaghi indiscusso protagonista del campionato di serie B non ha sudato più di tanto per conquistare il ‘Curi’ e aggiungere altri tre punti alla sua sontuosa classifica. Il Perugia ha raccolto la quinta sconfitta consecutiva, la sesta della gestione Cosmi nelle sue otto partite. L’impegno anche stavolta non è bastato. La prestazione sotto l’aspetto tecnico è stata davvero disarmante. Neanche il ritorno al 3-5-2 è servito per dare la scossa. E il ritrovato gol, dopo quasi 450’ minuti di astinenza, non può bastare per guardare al futuro con maggiore ottimismo. Chi ha visto la partita si è reso conto che ‘qualcosa’ è arrivato solo quando il Benevento si è ‘spento’ prima del triplice fischio finale, consentendo a Melchiorri di trovare il 2-1. A questo punto e con una classifica sempre più complicata non è da escludere che la società prenda ulteriori provvedimenti. Vista la situazione Serse Cosmi potrebbe anche valutare l’ipotesi dimissioni.

PERUGIA – BENEVENTO (0-1) 1-2

PERUGIA (3-5-2): Vicario; Sgarbi, Rajkovic, Falasco(37’ st Buonaiuto); Mazzocchi, Greco, Konate (24’ st Nicolussi Caviglia), Falzerano, Di Chiara; Falcinelli, Iemmello (19’ st Melchiorri). A disp.: Fulignati, Albertoni, Rosi, Nzita, Carraro, Dragomir, Benzar, Capone. All.: Cosmi

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Volta, Caldirola, Barba; Hetemaj (30’ st Tuia), Schiattarella, Viola; Kragl (15’ st R. Insigne), Improta; Coda (26’ st Moncini). A disp.: Manfredini, Gori, Rillo, Del Pinto, Maggio, Pastina, Basit, Di Serio, Sau. All.: Inzaghi

ARBITRO Ghersini di Genova (Rossi – Cangiano). IV uomo: Massimi di Termoli

MARCATORI: 43’ st Caldirola (B), 32’ st Insigne R. (B), 46’ st Melchiorri (Pg)

NOTE:  Spettatori tremila circa. Ammoniti: Greco (PG). Angoli: 5-4. Recupero: 1’ pt; 6’ st