Perugia – Livorno: Top e Flop

458
Grifo verso la conferma del 4-3-3? Nel tridente di nuovo spazio a Iemmello, a centrocampo si riaffaccia Nicolussi Caviglia

Perugia – Livorno: Top e Flop. Melchiorri tira fuori una perle delle sue, Nicolussi torna a ben impressionare. Unico neo Nzita

Top e Flop di Perugia-Livorno. A cura di Nicolò Brillo

TOP

NICOLUSSI CAVIGLIA: Partita di sacrificio e qualità. Recupera tanti palloni e ringhia sugli avversari. L’ultima scelta non sempre è perfetta, ma è suo lo splendido assist per Melchiorri.

MELCHIORRI: Probabilemente l’ultimo suo gol in biancorosso. Staremo a vedere. Cosmi lo ha chiamato in causa e lui ha risposto presente. Prestazione più che positiva, aldilà del gol. Mette in mostra la sua tecnica sopraffina.

FLOP

NZITA: Si vede troppo poco e quando si propone sul fondo sbaglia sempre scelta. L’assenza di Di Chiara si sente eccome.

Le pagelle del Perugia

Vicario 6; Rosi 6, Angella 6,5, Gyomber 6; Mazzocchi 6,5 (36′ st Benzar sv), Falzerano 6,5, Konaté 6 – (19′ st Carraro 6), Nicolussi Caviglia 7, Nzita 5,5; Falcinelli 6, Melchiorri  7 (39′ st Buonaiuto sv). All.: Cosmi 6,5

Le pagelle del Livorno

Plizzari 6; Gonnelli 5,5 (24′ st Pallecchi sv), Bogdan 6, Gasbarro 5,5 (27′ st Morelli sv); Del Prato 5,5, Rocca 6, Agazzi 5,5, Viviani 6 (36′ st Rizzo A. sv), Porcino 6; Braken 5,5, Murilo 5,5. All.: Tramezzani 5,5