Questione contratti: nel Grifo in 7 in attesa di risposte

208
Questione contratti: nel Grifo in 7 in attesa di risposte. I campionato verso la chiusura ad agosto, ma alcuni

Questione contratti: nel Grifo in 7 in attesa di risposte. I campionati verso la ripartenza a metà del prossimo mese con chiusura ad agosto, ma alcuni “legami” cessano il 30 giugno. Quale la soluzione?

Abbiamo appreso nei giorni scorsi, attraverso il comunicato del Consiglio federale della Figc, che i campionati professionistici italiani potrebbero ripartire a metà giugno per protrarsi fino ad agosto (non oltre il 20).

Tuttavia una questione nasce subito spontanea: come verranno gestiti i contratti in scadenza e i prestiti con cessazione fissata per il 30 giugno 2020?

In merito la FIFA ha dato delle indicazioni (prolungamento degli accordi fino al 30 agosto?), ma il massimo organo del calcio internazionale non ha alcun potere decisionale rispetto ai singoli paesi dove vigono leggi differenti da caso a caso in materia di contratto di lavoro.

Staremo a vedere anche come verranno gestiti i pagamenti di queste ulteriori mensilità in caso di ritorno in campo.

Il Perugia, ad esempio, si ritroverebbe a pagare 12 mesi e mezzo vista la rinuncia dei tesserati, in accordo col club, di una mensilità e mezzo per il periodo di “quarantena”. Ancora siamo però pienamente nel campo delle ipotesi.

Ma quali giocatori del Grifo in scadenza il 30 giugno?

Precisamente sono 7: Vicario, Benzar, Carraro, Nicolussi Caviglia, Capone, Falcinelli, Iemmello (tutti per fine prestito).

Nicolò Brillo