Ritmica Fortebraccio: a Fabriano segnali positivi

    201
    Ritmica Fortebraccio: a Fabriano segnali positivi. Grande prestazione delle ragazze perugine nella kermesse nazionale

    Ritmica Fortebraccio: a Fabriano segnali positivi. Grande prestazione delle ragazze perugine nella kermesse nazionale

    Ancora una bella prova per la Ritmica Fortebraccio che con il secondo posto di domenica si conferma ai più alti livelli della Ritmica Nazionale.

    Questa volta il palcoscenico era il Palaguerrieri di Fabriano dove nelle giornate del 9 e 10 giugno si è concluso il Campionato Nazionale d’Insieme Gold.

    Segnali incoraggianti per la verità si erano già avuti nei giorni che hanno preceduto la gara fabrianese quando le ginnaste del sodalizio perugino hanno vinto con il loro esercizio 3 palle e 2 funi prima il Campionato Nazionale organizzato a Spoleto dalla Confsport Italia e poi la Terranuova Cup in terra toscana.

    Gare importanti che hanno permesso al team perugino di migliorare l’intesa ed affinare la tecnica,qualità che unite all’autocontrollo e ad uno spiccato spirito agonistico non possono mancare quando si ambisce a competere in pedane di alto livello misurandosi con le migliori società sportive italiane.

    Gran bel percorso quindi e successo assolutamente non casuale ma frutto dello scrupoloso impegno dello staff tecnico e del lavoro quotidiano delle ginnaste.

    Per quanto riguarda la gara del weekend la cronaca racconta di una prima giornata, quella di sabato, nella quale le 40 squadre provenienti da tutta Italia si sono esibite in una gara di qualifica per aggiudicarsi uno degli 8 posti buoni per la finale del giorno seguente.

    Tra le ultime ad affrontare la pedana la Ritmica Fortebraccio ha concluso la gara con un già ottimo 15.600 che l’ha qualificata alla finale con il quarto punteggio,il resto è cronaca ed emozione, nella gara di domenica le ragazze perugine hanno saputo migliorarsi sfiorando la perfezione e raggiungendo un 16.350 che ha significato il secondo posto del tutto meritato.