Rugby: finisce a Torino l’avventura play-off delle Donne Etrusche

185

Rugby: finisce a Torino l’avventura play-off delle Donne Etrusche. Coach Villanacci: “Le ragazze non hanno mai mollato, il prossimo anno ci riproveremo”

Playoff amari per le Donne Etrusche Rugby sconfitte 63 a 5 in trasferta dall’Ad Maiora Cus Torino. Termina così l’avventura delle ragazze allenate da Federico Villanacci, Pietro Angelini e Matteo Giorgetti, che danno l’appuntamento alla prossima stagione per un nuovo campionato di serie A femminile. Domenica 19 maggio, nel campo Albonico di Grugliasco il Cus Torino va in meta già al secondo minuto e bisogna attendere il 40esimo minuto del primo tempo per vedere le Donne Etrusche in meta con Pinto (non trasformata). La prima frazione di gioco si chiude sul 26 a 5 per le padrone di casa. Anche il secondo tempo è tutto delle piemontesi che non permettono alle rossoblù di fare ulteriori punti.

“La partita è stata fin da subito in mano alle torinesi – ha spiegato il coach Villanacci –, la grande differenza fisica tra le due compagini ha fatto la differenza. Quello che mi rende orgoglioso e soddisfatto è che le ragazze non hanno mai mollato, neanche quando il risultato era ormai nettamente a favore delle padrone di casa. C’è stato un calo nel secondo tempo dovuto alla stanchezza ma le ragazze hanno sempre continuato a giocare. Sicuramente è stata un’esperienza formante. Il prossimo anno ci riproveremo”. “Il rugby è un gioco spietato – ha commentato Angelini – vince il più forte. Ma la forza di continuare a provare e a lottare mi porta a fare i complimenti alle ragazze”.