Prima seduta di allenamento per i “block devils”

119

Stagione iniziata per la Sir Safety Perugia, solo sei i presenti causa impegni nelle nazionali. In questa prima fase allenamenti solo pomeridiani

Prima seduta di allenamento per i “block devils”, il tecnico Bernardi, tutto lo staff tecnico e dirigenziale e sei atleti della prima squadra si sono ritrovati per dare il via alla nuova stagione. Il “tepore” dell’impianto di Pian di Massiano ha tenuto a battesimo l’esordio in palestra dei bianconeri. Facce sorridenti e serene dei sei atleti presenti per il raduno: quelle habituè dei tre schiacciatori Alexander Berger, Dore Della Lunga ed Ivan Zaytsev, quella di chi comunque conosce l’ambiente del libero Andrea Cesarini (ritornato a vestire il bianconero dopo cinque stagioni) e quelle nuove e curiose del centrale Simone Anzani e dell’opposto croato Leo Andric.

Dopo una piccola riunione nello spogliatoio, i ragazzi hanno svolto un lavoro quasi esclusivamente fisico di risveglio muscolare sia sul campo che in sala pesi facendo la conoscenza del nuovo preparatore atletico Lorenzo Barbieri. Programma similare anche nei prossimi giorni per tutta la settimana con i ragazzi che hanno ripreso confidenza con lo strumento del mestiere, la palla.

Presente al palazzetto, nonostante il periodo vacanziero, anche una rappresentanza di sirmaniaci e di tifosi bianconeri. Almeno una cinquantina i supporters che non sono voluti mancare al primo atto ufficiale della stagione dei propri beniamini. Le prime parole del raduno spettano ad uno dei nuovi acquisti della campagna di rafforzamento estiva operata dalla società, il centrale Simone Anzani:

È arrivato il primo giorno! Ci siamo finalmente trovati al palazzetto, seppure a ranghi ridotti, ed abbiamo svolto il primo allenamento e la prima riunione nella quale ci è stato esposto il programma di lavoro che seguiremo in questo periodo iniziale in attesa dell’arrivo dei compagni impegnati con le proprie nazionali. Anche se attualmente siamo in pochi, penso che ci siano le condizioni ideali ed ottimali per lavorare e raggiungere il livello fisico e tecnico di chi arriverà in seguito.

Sono molto contento, non vedevo l’ora di iniziare perché, dopo qualche mese a casa tra studio e riposo, era arrivato il momento di ricominciare a sudare e faticare. Sono a Perugia da due giorni, ho già fatto qualche giretto in città e sono felice di far parte di questa grande famiglia. Ho voglia di ripagare durante la stagione la fiducia della società, dei tifosi e dell’allenatore e soprattutto mi auguro che tutti noi come squadra faremo insieme un grande percorso ed una grande stagione.

In questi primi giorni di attività il gruppo di lavoro si ritroverà tutti i pomeriggi alle ore 17 per la seduta tecnico-fisica, allenamento programmato per sabato mattina.