Uragano Gryphus sul Fermo

312
La Gryphus si butta via col Club Aquatico Pescara

Uragano Gryphus sul Fermo. I ragazzi di Marti schiantano la formazione marchigiana con un pesante 15-2

Prima gara casalinga per la Custos Gryphus Perugia Pallanuoto che, nella seconda giornata del campionato di C, centra il successo in maniera piena ed indiscutibile contro un Fermo che viene affondato con il pesante punteggio di 15-2.

Una straordinaria prova di forza quella dei ragazzi del tecnico Marti. I Grifoni hanno infatti dimostrato di possedere doti atletiche e tecniche ben superiori rispetto a quelle degli ospiti.

Nemmeno un gol incassato nei primi tre parziali e ben 9 giocatori andati a rete: bastano questi numeri per certificare una vittoria schiacciante.

Prossima tappa a San Severino Marche, dove la Gryphus è chiamata ad un banco di prova decisamente più impegnativo.

CRONACA

Primo tempo che vede i locali prendere subito le redini della partita. In gol Fagugli e Ricci, anche se il divario poteva essere già più ampio.

La forbice si allarga in maniera irrimediabile nella seconda frazione di gioco che termina con un parziale di 4-0 (doppietta del capitano Fagugli e marcature di Grassi e Biancalana).

Nel terzo tempo è già pura accademia con le segnature di Occhiucci, Fagugli e Ricci. Fermo ancora non pervenuto sul tabellino dei marcatori.

I marchigiani battono due colpi solo nell’ultimo parziale, ma è chiaramente troppo tardi, anche perchè la Gryphus trova numerosi contropiedi e fugge fino al 15-2 finale. Trovano gloria anche i giovanissimi Bucci, Natarelli, Padiglioni e Brenci.

INTERVISTE

Massimiliano Marti, tecnico della Gryphus Perugia:

“Sul piano della freschezza atletica abbiamo dimostrato di essere stati senza dubbio superiori. Loro sono apparsi più pesanti nel nuoto e alla lunga sono crollati. Sono contento di come i miei ragazzi hanno interpretato sin da subito la gara. Ora andremo a San Severino dove troveremo una squadra quadrata che si è anche rinforzata con alcuni elementi provenienti dal Vela Ancona. Il nostro obiettivo è la salvezza, ma non dobbiamo porci limiti e soprattutto dobbiamo giocare sempre al meglio delle nostre possibilità”.

CUSTOS GRYPHUS PERUGIA – FERMO 15-2

Parziali: 2-0, 4-0, 3-0, 6-2

CUSTOS GRYPHUS PERUGIA: Paradisi, Castellini, Bucci 1, Fagugli 4, Natarelli 1, Ricci 3, Grassi 2, Padiglioni 1, Brenci 1, Biancalana 1, Occhiucci 1, Bernardini. All.: Marti

Nicolò Brillo