La 3M Perugia a Messina per un’impresa che vale la A2

    90
     

    Dopo il 3-2 nella gara di andata, la squadra di Buonavita è attesa dalla decisiva sfida di ritorno contro la Sicom Messina. Serve una vittoria per la promozione. In caso di parità, c’è il golden set. Il Ds Salibra: “Meritiamo il salto di categoria”

     

    La serie A2 è ad un passo ma per raggiungerla alla 3M serve un ultimo grande sforzo. Dopo essersi aggiudicata la gara di andata della finale playoff del campionato di B1 femminile contro la Sanitaria Sicom Messina (3-2), la squadra di Eraldo Buonavita è attesa dalla sfida di ritorno in casa delle siciliane (sabato 14 maggio ore 17). Una partita che assume le dimensioni di una vera e propria impresa sportiva, visto che la 3M per centrare la A2 dovrà vincere in un palazzetto dove in tutta la regular nessuno è mai riuscito e dove la Sicom ha concesso in totale solo tre set agli avversari. Il match di sabato scorso al ‘Capitini’ ha poi evidenziato la forza e l’esperienza delle siciliane, implacabili in battuta e tenaci sotto rete. Per conquistare la promozione diretta la 3M dovrà vincere con qualsiasi risultato. In caso di sconfitta al tie-break, sarà il golden set ad assegnare la serie A2.

    “Andiamo a Messina – dichiara alla vigilia il DS Mario Salibra – convinti delle nostre capacità e potenzialità ma consapevoli anche di affrontare un avversario difficile e molto forte, che farà di tutto per metterci in difficoltà. Le ragazze hanno giocato una regolar season straordinaria e di alto livello, riuscendo a rimanere sempre al comando del girone. Non so come si concluderanno i play off, ma per quanto profuso negli anni e i in particolare quest’ultimo,  meritiamo senz’altro la promozione”.

    In terra siciliana coach Buonavita confermerà con tutta probabilità il sestetto base con Traballi e Giugovaz ai lati, Pero e Fava al centro, Bianchini opposto, Manig al palleggio e Rota libero. La gara sarà diretta da Virginia Tundo e Fabio Pasquali.