La 3M Perugia riparte da Marco Gobbini e da 5 conferme

96
3M, Gobbini mette in guardia: “Affrontiamo una squadra di A2”. Le perugine attese da un test di fuoco contro la corazzata Pesaro. Il tecnico delle biancorosse: “Loro potrebbero partecipare alla categoria superiore, ma è un campionato ricco di sorprese”

La 3M Perugia riparte da Marco Gobbini e da 5 conferme. Il tecnico toscano ancora alla guida della formazione biancorossa di B1. Restano Manig, Rota, Volpi, Pero e Mastroforti. Il Ds Salibra al lavoro per completare il roster

Marco Gobbini resta alla guida della 3M Perugia. Il tecnico toscano e la società biancorossa presieduta da Renzo Mastroforti hanno trovato l’intesa per la prosecuzione del rapporto. Una scelta nel segno della continuità tecnica, dopo lo stop causa Coronavirus e la voglia di ben figurare ancora una volta nel campionato di serie B1.

“Sono soddisfatto – dichiara lo stesso Gobbini – di questa nuova opportunità. A Perugia mi sono trovato bene e ci sono le condizioni per dare continuità a quanto fatto lo scorso anno. Ci troveremo di fronte un campionato diverso, con alcune incognite legate ai gironi e alla forza degli avversari. E’ presto per parlare di obiettivi. La rosa dove essere ancora allestita, dopo alcune partenze”.

Il Ds Mario Salibra è al lavoro per completare il roster, dopo le perdite di Joelle M’Bra, finita a Cutrofiano in A2 e Francesca Borelli che ha scelto Agrigento. Non ci sarà nemmeno Elisa Mezzasoma, che per la prossima stagione darà priorità all’attività lavorativa rispetto a quella sportiva. Ad oggi sono cinque le atlete confermate: le palleggiatrici Miriana Manig e Flavia Volpi, i liberi Beatrice Rota e Michela Mastroforti e la centrale Marta Pero.

“Non sono preoccupato – conclude Gobbini – perché la società farà sicuramente la sua parte per allestire una squadra all’altezza del campionato”.