La Bartoccini cade a Scandicci

94
Savino Del Bene SCANDICCI vs Bartoccini Portinfissi PERUGIA Lega Volley Femminile 27-09-2020 Foto Galbiati Anatrini

La Bartoccini cade a Scandicci. Parte bene la squadra di Bovari ma poi subisce la rimonta delle toscane

Parte bene la Bartoccini Fortinfissi Perugia vincendo il primo set ma poi le individualità di Scandicci vengono fuori e la Savino conclude 3-1.

CRONACA – Il primo set parte combattuto fino al 7-7, poi Koolhaas ed Ortolani cominciano a trascinare le “Magliette Nere”, quando dopo uno scambio lungo Havelkova mette a terra la palla il tabellone indica il 9-14. La Savino del Bene reagisce ma il margine consente alle perugine di amministrare e la fast di Aelbrecht porta la Bartoccini Fortinfissi per prima nella zona calda (15-20). Il Finale prosegue in scioltezza per le perugine il margine aumenta e l’errore al servizio di Popovic ferma il set sul 17-25.

Anche l’avvio di secondo set sembra sorridere a Perugia, Havelkova, Angeloni ed Aelbrecht sono cariche e trascinano le compagne sul 3-7 che costringe Barbolini a chiamare time-out. Lubian e Stysiak guidano la rimonta delle padrone di casa fino ad arrivare sull’11-12, la Bartoccini Fortinfissi allunga ma Drewniok e Bosetti riportano ad una distanza Scandicci, sul 14-15 anche Bovari chiama time-out, la pausa serve a riorganizzare le idee ma l’appuntamento è solo rimandato perché sul 16-16 messo a terra da Lubian è tutto da ricominciare. Si prosegue punto a punto, poi Stysiak si carica e preme sull’acceleratore portando le toscane sul 22-20 e costringendo Bovari al secondo time-out. Lo show di Stysiak però è appena iniziato e con il suo turno di battuta si rende autrice di quattro punti su cinque di cui l’ace che conclude il set 25-20.

Terzo set che parte punto a punto e si arriva fino al 7-7, Scandicci cresce a muro e guadagna un piccolo gap (9-7), la Bartoccini Fortinfissi reagisce e si porta sul -1 trascinata da capitan Angeloni (15-14). La Savino va in progressione con Lubian e Bosetti inducendo Bovari al Time-out sul 23-18, la pausa è provvidenziale e consente alle “Magliette Nere” di rifarsi sotto ma l’aggancio non riesce (23-22). Courtney sale in cattedra e con 2 diagonali manda al cambio campo sul 25-22.

Parte bene il quarto set della Bartoccini Fortinfissi che si porta  subito sull’1-4, il turno in battuta di Stysiak però riporta in equilibrio il set (4-4), comincia il punto a punto che arriva fino all’8-8, Scandicci va in avanti fino al 13-9 ma Perugia non molla e sull’out di Stysiak trova il pari 14. Si ritorna a lottare con break alternati, poi le padrone di casa mettono a segno due muri consecutivi ed allora Bovari chiama tempo (21-19), al rientro Koolhaas non vuole essere da meno e mette anche lei in cascina due block. La reazione delle ospiti non è sufficiente e l’errore al servizio di Casillo e l’out di Aelbrecht sul primo tempo fermano tutto sul 25-22 ed il conseguente 3-1 a Barbolini e le sue ragazze.

INTERVISTE

Nel dopo gara le impressioni a caldo di Giada Cecchetto che ritrova lo starting-six dopo una prima giornata saltata a causa di un lieve risentimento muscolare. 

E’ stata una partita dura, abbiamo giocato bene ma non è bastato, loro hanno grandi individualità, una tra tutte Stysiak che al servizio ha saputo fare la differenza, è riuscita con i suoi servizi a coprire tutto il perimetro rendendo difficile per noi la ricezione, è un peccato perché potevamo avere l’occasione di cogliere qualche punto. Non siamo ancora al nostro massimo, stiamo ancora aspettando che arrivi in condizione anche un talento come Carcaces, che si è unita a noi più tardi ma sono sicura che quando arriverà in condizione contribuirà a fare la differenza“.