L’avversario: un’Imolese ad andamento lento

365
L'avversario: un'Imolese ad andamento lento. Il cammino dei romagnoli non impressiona, ma più di metà dei punti li ha fatti fuori casa
foto: ilrestodelcarlino.it
 

L’avversario: un’Imolese ad andamento lento. Il cammino dei romagnoli non impressiona, ma più di metà dei punti sono arrivati fuori casa

 

Il Perugia si prepara ad affrontare l’Imolese nella gara di domenica 6 dicembre al “Renato Curi” (calcio d’inizio ore 17.30).

La squadra romagnola staziona al sestultimo posto, appena una lunghezza sopra la soglia play-out.

Diciamolo chiaramente. Il Grifo ha tutte le carte in regola per riuscire ad ottenere i tre punti.

Ma siamo reduci dall’ultima gara casalinga contro il Gubbio dove abbiamo visto bene che le difficoltà arrivano soprattutto quando l’avversario chiude bene gli spazi e si rintana nella propria metà campo (senza considerare i difetti di ‘fabbrica’ nell’andare a rete che i biancorossi si portano appresso da inizio campionato).

Non sappiamo se l’Imolese verrà a giocarsi a viso aperto il match o se invece avrà un atteggiamento molto più accorto. Tuttavia la posizione in classifica sembrerebbe suggerire la seconda opzione.

E’ anche vero che, analizzando i dati, va detto che l’Imolese ha perso una gara a tavolino contro il Sudtirol e deve recuperare il match col Legnago.

Va considerato poi il fatto che di 12 punti ben 7 ne ha ottenuti su campi altrui.

Si tratta quindi di un avversario che non va in nessun modo snobbato o sottovalutato (ma nemmeno rispettato eccessivamente).

PRECEDENTI

Non ci sono precedenti da citare. Le due compagini si affrontano per la prima volta nella loro storia.

AVVERSARIO

La squadra di mister Cevoli potrebbe schierarsi a specchio col 3-5-2 (altro elemento che depone a favore di qualche piccolo cambiamento tattico tra le fila biancorosse).

Occhio ad alcune buone individualità a centrocampo (Lombardi su tutti), mentre l’attacco sarà affidato al duo formato da Polidori, con un passato nel dilettantismo umbro, e Stanco, ex Modena e Cittadella.

PROBABILE FORMAZIONE

Imolese: (3-5-2) Siano; Pilati, Rinaldi, Carini; Rondanini, Lombardi, Torrasi, Masala, Tonetto; Polidori, Stanco. All.: Cevoli

Nicolò Brillo