Sakura Judo protagonista a Lido di Ostia

115

Le portacolori della società ponteggiana, Federica Fioriti e Giulia Lara Capponi, hanno ottenuto piazzamenti importanti nel contesto di una competizione che ha visto gareggiare le migliori atlete italiane under 21

Sakura Judo di Ponte San Giovanni protagonista a Lido di Ostia. Nel weekend del 16-17 ottobre al PalaPellicone di Lido di Ostia è andato in scena il Campionato Nazionale Under 21 Fijlkam, l’unico campionato Nazionale, al momento, fatto disputare dalla Federazione visto che gli altri sono stati tutti sospesi. A rappresentare la società di Ponte San Giovanni  ben due atlete: Federica Fioriti e Giulia Lara Capponi, entrambe qualificate con la formula della ranking list, che ha ammesso al torneo solo le migliori d’Italia, che per l’occasione hanno vestito la casacca del Cus Perugia. Entrambe non hanno sfigurato, terminando la gara con posizioni importanti. Federica Fioriti, una veterana dei campionati italiani, ha chiuso al decimo posto, nella categoria -63kg (la più difficile della giornata), terminando i punti che le permetteranno di accedere all’esame per fregiarsi della cintura nera. Ad un passo dalla medaglia, invece, Giulia Capponi, che nella categoria +78kg conquista il quinto posto, al termine di una gara difficilissima, quinto posto e con esso anche il diritto di indossare la cintura nera primo dan, il tutto proprio nel giorno del suo 18esimo compleanno. Ad accompagnare le ragazze c’era il tecnico Federico Sabatini, che le ha ben gestite durante la gara. Soddisfazione enorme per il maestro Roberto Sabatini, che da anni crede nel judo femminile, dando vita, insieme a Letizia Mencarelli, al Progetto JuDonna e per tutti gli altri tecnici e dirigenti della società: Daniele Calzoni, Michele Baldassarri, Andrea e Antonio Liotta, Gianni e Roberto Mastriforti, Luciano Todini.