Tegole sul Grifo: Angella k.o., Rosi positivo

140
Il centrale ha riportato una lesione muscolare, l'ex Roma ha contratto il Covid 

Il centrale ha riportato una lesione muscolare, l’ex Roma ha contratto il Covid

 

Dopo il successo sul Crotone arrivano due brutte notizie in casa Perugia.

Partiamo da Gabriele Angella, uscito dal rettangolo verde per un guaio fisico poco prima della fine del primo tempo della sfida contro i calabresi.

Gli esami strumentali cui si è sottoposto hanno evidenziato una lesione del bicipite femorale sinistro.

Per ora il club si limita a dire che il centrale toscano ha iniziato le cure specifiche del caso, ma è chiaro che siamo di fronte a uno stop non breve…

Aleandro Rosi è invece risultato positivo a Sars Cov-2 in seguito a un tampone molecolare effettuato dalle autorità sanitarie locali.

L’ex Roma è stato posto in isolamento domiciliare ed è in costante contatto con lo staff medico biancorosso.

Il Perugia ci tiene a precisare che il giocatore, nei giorni precedenti, non ha avuto contatti con il resto della squadra.

Alvini perde così in un solo colpo due leader dello spogliatoio. Anzi tre. Perché contro il Cittadella non ci sarà nemmeno Burrai, squalificato per una giornata a causa del raggiungimento del quinto cartellino giallo stagionale.

Ma se il regista tornerà a disposizione già dalla gara successiva in casa del Pisa e Rosi sarà recuperato, ci auguriamo, in tempi brevi, Angella rischia invece davvero una lunga pausa.

Il gruppo squadra dovrà dimostrare di essere più forte anche di queste “asperità”. A partire dalla sfida di casalinga di sabato contro il Cittadella.

Curado dovrebbe sostituire Angella al centro della difesa (con ai lati Sgarbi e Dell’Orco), mentre Ghion e Vanbaleghem si contenderanno il posto lasciato vacante da Burrai.

Nicolò Brillo