Una coriacea Acea Rugby Perugia non basta per fermare Roma

113
La Capitolina passa al Percorso Verde con un 13-9. Magi: “Prestazione fa ben sperare”

La Capitolina passa al Percorso Verde con un 13-9. Magi: “Prestazione fa ben sperare”

 

L’amaro in bocca per il k.o. non manca, ma c’è anche la consapevolezza di aver messo in campo una prestazione di tutto rispetto. Sono queste le sensazioni in casa Acea Rugby Perugia dopo la prima casalinga contro la Capitolina Roma.

La formazione romana, maggiore accreditata per la vittoria finale, si è imposta al “Percorso Verde” di Pian di Massiano per 13-9 nel pomeriggio di domenica 24 Ottobre. I ragazzi del duo Fastellini-Speziali hanno dato tutto, tenendo il match in equilibrio fino alla fine. Perugia è andata anche in vantaggio ad inizio match con tre calci, poi una meta della Roma ha invertito l’inerzia.

I biancorossi ci hanno provato fino all’ultimo secondo, ma la Capitolina è stata brava a fare muro negli ultimi 5 minuti di gara dove il ‘forcing’ dei padroni di casa si è fatto sentire.

Queste le impressioni a fine gara dell’atleta perugino Giovanni Magi:

“Abbiamo perso contro quella che è la miglior squadra del campionato giocandocela fino alla fine. Ci è forse mancata un po’ di esperienza per mettere il muso davanti, visto che la nostra età media è assai bassa. Comunque la prestazione fa ben sperare. Dobbiamo continuare a lavorare duro allenamento dopo allenamento come stiamo facendo”.

I due tecnici confermano sostanzialmente quanto detto da Magi.

“La prova è stata buona – afferma con orgoglio Alessandro Speziali – chiaro che dopo una sconfitta rimane molto amaro in bocca. Loro hanno dato dimostrazione della loro forza. Complimenti all’avversario, perché negli ultimi 5 minuti non ci ha fatto proprio passare”.

“Partita molto tosta come ci aspettavamo, ma traiamo ottimi spunti che fanno sperare bene per l’immediato futuro – dice Fabrizio Fastellini – Complimenti alla Roma, ma adesso pensiamo alla trasferta di settimana prossima a Catania. Vogliamo confermare le buonissime impressioni di questo primo scorcio di campionato. La lunga trasferta può essere un ostacolo, senza dimenticare che parliamo di un altro avversario di alto livello”.

Appuntamento quindi a domenica 31 Ottobre per la lunga trasferta in casa dell’Amatori Sport Catania.

ACEA RUGBY PERUGIA – UNIONE RUGBY CAPITOLINA 9-13 (1-4)

Acea Rugby Perugia: Magi, Bevagna (68’ Sportolari), Crotti, Paoletti A. (72’ Masilla), Bianchetti, Contino, Paoletti F., Paolucci, Scheepers, Picot, Mazzanti, Tomasini (70’ Gasperini), Caruso, Alunni Cardinali, Fermani. All.: Speziali – Fastellini

Marcatori: Pt: 9’ cp Contino (3-0), 18’ cp Contino (6-0), 24’ cp Severini (6-3), 33’ cp Contino (9-3). St: 5’ cp Severini (9-6), 25’ m Faccenna (9-13)

Nicolò Brillo