Ben Tara è il primo volto nuovo della Sir del futuro

557
Il tunisino di origine polacche va a completare il reparto opposti

Il tunisino di origine polacche va a completare il reparto opposti

 

Si completa la batteria di opposti della Sir Safety Susa Perugia. La società bianconera comunica l’acquisto di Wassim Ben Tara che va a completare con il confermato Herrera il reparto dei posti 2 a disposizione di coach Lorenzetti.

Nato il 3 agosto del 1996 a Tunisi, 204 cm di altezza, Ben Tara inizia giovanissimo la sua carriera professionistica in Francia nel 2014 a Lione.

Nel 2016 il passaggio allo Chamount dove resta tre stagioni conquistando una Ligue A ed una Supercoppa di Francia ed anche una Challenge Cup. Nella stagione 2019-2020 è protagonista con la maglia dell’Ajaccio poi, dal 2020, lo sbarco nella Plusliga polacca allo Stal Nysa dove Wassim milita per tre stagioni facendo esplodere tutte le sue potenzialità tecniche e fisiche in attacco ed al servizio.

Dalla prossima stagione l’inizio di una nuova avventura, stavolta nel Bel Paese, con la maglia dei Block Devils.

“Sono molto emozionato e felice di essere un giocatore di Perugia per la prossima stagione – dice il nazionale tunisino – Non vedo l’ora di arrivare in città e di iniziare a lavorare per raggiungere tutti gli obiettivi del club e per giocare di fronte ai fantastici tifosi di Perugia”.

Reduce da un ultimo anno formidabile in Polonia, Ben Tara è curioso di misurarsi con il campionato italiano.

“È vero, vengo da una grande stagione in Polonia ed in generale sono migliorato molto negli ultimi tre anni nella Plusliga. Ora è il momento per me di una nuova esperienza in Italia, sono molto curioso di iniziare a lavorare e di conoscere la Superlega italiana, uno dei migliori campionati al mondo se non il migliore. I miei nuovi compagni? Ovviamente li conosco, anche se non personalmente. Avremo modo di conoscerci bene a Perugia per raggiungere tutti insieme i nostri obiettivi”.